Aleksander Polaczek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksander Polaczek
Nazionalità Germania Germania
Polonia Polonia
Peso 83 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Tiro Sinistro
Ritirato 2019
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Squadre di club0
1999-2000 Ulm/Neu-Ulm 55 14 2 16
2000-2001 Bayreuth 41 9 17 26
2001-2002 REV Bremerhaven 53 11 8 19
2002-2003 Fischtown Pinguins 31 4 3 7
2003-2005 ERC Ingolstadt 119 9 12 21
2005-2009 Nürnberg Ice Tigers 226 36 37 73
2009-2010 Frankfurt Lions 58 8 11 19
2010-2012 Hamburg Freezers 108 16 22 38
2012-2015 Grizzlys Wolfsburg 168 25 26 51
2015-2018 Augsburger Panther 154 12 11 23
2018-2019 EHC Königsbrunn 6 3 2 5
Nazionale
2006-2011 Germania Germania 33 1 5 6
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2019

Aleksander Polaczek (Opole, 9 agosto 1980) è un hockeista su ghiaccio e hockeista in-line tedesco di origini polacche che gioca come ala sinistra..

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha disputato 833 incontri in Deutsche Eishockey-Liga, con le maglie di ERC Ingolstadt, Nürnberg Ice Tigers (con cui raggiunse la finale per il titolo nella stagione 2006-2007), Frankfurt Lions e Hamburg Freezers.[1][2]

Nel 2008, Polaczek è stato sospeso per tre mesi per aver violato gli obblighi di segnalazione dell'Agenzia Nazionale Antidoping.[3]

Ha vestito per 33 volte la maglia della Germania, con cui ha disputato il mondiale 2007.[1]

Al termine della stagione 2017-2018 ha lasciato l'hockey giocato con l'intenzione di diventare arbitro. Nel mese di dicembre 2018, tuttavia, accettò l'offerta dell'EHC Königsbrunn, militante in quarta serie, per tornare a giocare.[4] La sua esperienza durò tuttavia meno di due mesi: ad inizio febbraio 2019 venne allontanato dalla squadra per motivi disciplinari,[5] a causa dei molti minuti di penalità accumulati nei pochi incontri giocati.[2] Polaczek decise quindi di tornare a studiare da arbitro.[2]

Hockey in-line[modifica | modifica wikitesto]

Ha vestito la maglia della nazionale tedesca di hockey in-line ai campionati mondiali di hockey in-line 2006, chiusi al quarto posto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DE) Polaczek, Aleksander (Polo), su rodi-db.de. URL consultato il 12 aprile 2019.
  2. ^ a b c (DE) "Disziplinarische Gründe": Königsbrunn trennt sich von Polaczek, su augsburger-allgemeine.de, 7 febbraio 2019. URL consultato il 12 aprile 2019.
  3. ^ (DE) Vier Eishockey-Nationalspieler gesperrt, su faz.net, 1º agosto 2008. URL consultato il 12 aprile 2019.
  4. ^ (DE) Sensationeller Weihnachtstransfer beim EHC Königsbrunn, su ehc-koenigsbrunn.com, 13 dicembre 2019. URL consultato il 12 aprile 2019.
  5. ^ (DE) Zweimal gegen den Rekordmeister, su bayernhockey.com, 6 febbraio 2019. URL consultato il 12 aprile 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]