Alea (elettronica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il termine alea indica un segnale non corretto in uscita da un circuito logico, prodotto eventualmente dai ritardi di propagazione dei segnali elettrici all'interno del circuito stesso.

Tali segnali errati hanno durata transitoria e possono influire negativamente nel normale funzionamento di un circuito.

Si possono dividere in più tipi differenti:

  • Alee statiche: quando si ha una sola commutazione segnale corretto-incorretto-corretto.
  • Alee dinamiche: quando si hanno multiple commutazioni segnale corretto-incorretto.

Le alee si presentano durante la commutazione delle variabili di ingresso, in particolare quando variano contemporaneamente due o più valori. Se le variabili vengono variate singolarmente nel tempo, e le alee cessano di presentarsi, ed in questo caso vengono chiamate alee funzionali.

Se non si eliminano neanche con opportune temporizzazioni delle variabili d'ingresso si hanno le cosiddette alee logiche. In tal caso bisogna rinunciare alla minimizzazione spinta della funzione logica desiderata, e bisogna considerare un circuito più complesso[senza fonte] che non presenta problemi di questo genere.