Aldo Mei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monumento ad Aldo Mei, Fiano di Pescaglia
Maglia insanguinata, occhiali e cappello di Aldo Mei, nella parrocchiale di Fiano

Aldo Mei (Capannori, 3 marzo 1912Lucca, 4 agosto 1944) è stato un presbitero italiano, martire della Resistenza.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Ruota, nel comune di Capannori (Lucca) e vive a Fiano di Pescaglia in provincia di Lucca. Entrato in seminario nell'ottobre del 1925, viene ordinato sacerdote dall'arcivescovo Antonio Torrini il 29 giugno 1935 e il 3 agosto dello stesso anno è nominato parroco di Fiano frazione del comune di Pescaglia.

Prigionia e morte[modifica | modifica wikitesto]

«Muoio travolto dalla tenebrosa bufera dell'odio, io che non ho voluto vivere che per amore.»

Proprio nella chiesa di Fiano, il 2 agosto 1944, subito dopo aver celebrato la Santa Messa, fu arrestato nel corso di un rastrellamento tedesco. Durante il periodo della Resistenza aveva spesso offerto rifugio a ebrei, disertori del regime fascista e perseguitati politici. Fu rinchiuso nella Pia Casa di Lucca, processato con l'accusa di aver dato rifugio ad un ebreo e condannato a morte. A nulla valse il tentativo in extremis di salvarlo dell'arcivescovo di Lucca monsignor Antonio Torrini: alle ore 22 del 4 agosto 1944, venne condotto da un plotone di esecuzione di SS sotto gli spalti delle Mura di Lucca nei pressi di Porta Elisa: fu costretto a scavarsi la fossa e venne ucciso con 28 colpi di fucile. Prima di essere fucilato, volle, come Cristo, perdonare e benedire i suoi assassini.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Valor militare silver medal BAR.svg Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sul luogo dell'esecuzione è stato eretto un monumento in memoria della vicenda.
  • Capannori gli ha intitolato l'istituto scolastico comprensivo ed una via.

Bibliografia sull'argomento[modifica | modifica wikitesto]

  • Memorie di Fiano - Testimonianze manoscritte dei suoi parroci 1873-1951 - Don aldo Mei, martire del XX secolo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1]INSMLI - scheda - visto 12 gennaio 2009
Controllo di autoritàVIAF (EN307333499 · ISNI (EN0000 0004 2946 4925