Alcedo euryzona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Martin pescatore fasciato
Alcedo euryzona.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Coraciiformes
Famiglia Alcedinidae
Genere Alcedo
Specie A. euryzona
Nomenclatura binomiale
Alcedo euryzona
Temminck, 1830

Il martin pescatore fasciato (Alcedo euryzona (Temminck, 1830)) è un uccello coraciforme della famiglia degli Alcedinidi endemico di Giava, in quanto Alcedo peninsulae (diffuso in altre zone del sud-est asiatico e precedentemente considerato una sottispecie di A. euryzona) è considerato una specie distinta.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli esemplari adulti di questa specie raggiungono i 17 cm di lunghezza. Le parti superiori del corpo presentano una colorazione nerastra con la gola bianco-giallastra e una fascia azzurra sul petto in entrambi i sessi, le parti inferiori sono di un giallo pallido nei maschi e arancioni nelle femmine. Durante il volo emette dei richiami acuti più stridenti rispetto a quelli del martin pescatore comune.[1]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È riscontrabile esclusivamente a Giava. È una specie sedentaria presso torrenti a corrente lenta e fiumi che scorrono nella foresta a basse altitudini, anche se può spingersi fino a 1500 m di altitudine. L'accoppiamento è stato segnalato tra marzo e aprile.[1]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Vista la mancanza di registri recenti, si stima che il numero degli individui rimasti si aggiri tra i 50 e i 249 esemplari maturi; inoltre si ritiene che la popolazione sia in declino prevalentemente a causa dell'intensa deforestazione che si ha nelle zone di bassa altitudine e degli incendi non controllati anche in zone protette.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Birdlife International 2016, Alcedo euryzona, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli