Albrecht Konrad Finck von Finckenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albrecht Konrad Reinhold Finck von Finckenstein

Conte Albrecht Konrad Reinhold Finck von Finckenstein (Saberau presso Soldau, 30 ottobre 1660Berlino, 16 dicembre 1735) è stato un generale prussiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Albrecht Konrad Finck von Finckenstein apparteneva ad una nobile famiglia tedesca con diramazioni in Austria e in Lorena. Come molti nobili dell'epoca, intraprese la carriera militare nell'esercito bavarese prima e in quello prussiano poi.

Ebbe una rapida carriera e divenne generale nel 1702; fu tra quei generali prussiani, che come Alexander Hermann von Wartensleben preferivano la nascente scienza della strategia militare applicata, e si erano distaccati dal metodo medievale di altri generali, che basavano la loro forza in battaglia più sulla superiorità numerica e alle potenti cariche della cavalleria che a vere e proprie strategie militari.

Così von Finckenstein sostenne veri e propri dibattiti contro i generali rimasti fedeli alla vecchia teoria, come Samuel von Schmettau; la sua teoria sulla strategia gli valse l'amicizia e l'approvazione di importanti autorità militari dell'epoca, quali Eugenio di Savoia, con il quale combatté la Battaglia di Malplaquet l'11 settembre 1709, e del re di Prussia Federico Guglielmo I che affidò a lui e al principe Leopoldo di Anhalt-Dessau la riorganizzazione dell'esercito prussiano; inoltre von Finckenstein fece parte, sempre per volere del re prussiano dei gabinetti politici di Caspar-Otto von Glasenapp e Dubislav Gneomar von Natzmer, coloro che posero le basi alla politica espansionistica prussiana che si sarebbe sviluppata sotto Federico II.

Nel 1733 Finck von Finckenstein fu promosso feldmaresciallo e gli venne donato il castello romanico di Finckenstein, che fece ricostruire in stile barocco abbellire dall'architetto tedesco John von Collas. Egli fu inoltre il padre di Karl Wilhelm Finck von Finckenstein.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
Controllo di autoritàVIAF: (EN80405500 · GND: (DE135983223 · CERL: cnp01148612