Albion Rovers Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albion Rovers F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The Wee Rovers
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px concentric Black HEX-D5D500 HEX-FF0000.svg Giallo · rosso
Dati societari
Città Coatbridge
Nazione Regno Unito Regno Unito
Confederazione
Federazione Flag of Scotland.svg SFA
Campionato Scottish League One
Fondazione 1882
Presidente Frank Meade
Allenatore Scozia Paul Martin
Stadio Cliftonhill
(12569 posti)
Sito web albionroversfc.com/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Albion Rovers Football Club è una società calcistica scozzese con sede nella città di Coatbridge (Lanarkshire Settentrionale). Nata nel 1882 dalla fusione di due altre squadre, l'Albion FC e il Rovers FC, milita oggi nella Scottish Second Division, terza divisione del calcio scozzese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Fondati nel 1882, gli Albion Rovers si iscrissero nel 1903 alla Scottish Football League, Second Division. I Rovers (come i tifosi preferiscono chiamare il club anziché Albion) si comportarono bene nella Football League, senza però ottenere mai una promozione, fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Nel 1915 la Second Division scomparve e i Rovers aderirono alla Western Football League, mentre nel 1919 trasferirono la propria sede al Cliftonhill Stadium, che è tuttora la "casa" dei Rovers. Nel 1917 stavano per tornare nella Scottish Football League, ma alle votazioni vennerò superati dal Clydebank.

Il ritorno nella Scottish League[modifica | modifica wikitesto]

Con lo stadio completato, i Rovers nel 1919/20 sono ritornati nella Scottish Football League. Anche se hanno finito la stagione in fondo alla classifica, hanno raggiunto la finale di Scottish Cup, persa 3-2 con il Kilmarnock. Sono rimasti nella massima serie fino al 1923, quando arrivò la retrocessione in Second Division. Nel 1922 un giocatore dei Rovers ha vestito la maglia della Scozia, si tratta di John "Jock" White, la partita contro il Galles. Il club è rimasto per diversi anni a metà classifica della Second Division, nella stagione 1933/34 per un punto persero la promozione, conquistata dal Dunfermline. Cinque stagioni prima della Seconda Guerra Mondiali, i Rovers spesero un sacco per cercare la promozione, nella stagione 1939/40 con lo scoppio della Guerra presero parte alla Western League, prima di trasferirsi alla Southern League.

Il dopoguerra[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1946/47 tutto era pronto per il calcio giocator, nel 1939/40 i Rovers arrivarono 16°, normalmente non portava alla retrocessione, causa una ristrutturazione dei campionati sono stati assegnati alla Division 'B' Un altro problema fu che le ale Willie Findlay e Johnny McIlhatton ex Rangers si sono rotti. Nonostante questo i Rovers nel 1948 riuscirono a raggiungere la promozione, in questa squadra giocava anche Jock Stein, l'anno successivo 1948/49, è arrivata immediatamente la retrocessione, un ultimo posto con soli 8 punti. Da allora in poi i Rovers sono diventanti pianta stabile della Second Division, minacciando raramente le squadre di vertice. Un ritorno dalla tenebre i tifosi lo hanno avuto negli anni settanta, grazie al trio d'attacco Bill Currie, Sid Sage e Albert Rice, che hanno ridato qualche sorriso. Le modifiche avvenute nella SFL nel 1975-1976 hanno collocato i Rovers in Second Division, ultimo livello del calcio scozzese. Nel 1983 hanno fatto parlare di sé, extra calcistico, furono sponsorizzati dalla ditta dolciaria Tunnock's, nella divisa vennero inserite delle righe rosse laterali, per ricordare la loro caramella wafer bar, divennero uno dei pochi club che indossavano una maglietta ispirata ad un prodotto. Sebbene le forme di due giocatori del calibro di Vic Kasule e Bernie Slaven, hanno portato eleganza nel gioco, i tifosi hanno dovuto aspettare il 1988-1989 per vedere il Rovers vincere la Second Division, ma il loro soggiorno in Division One durò una sola stagione.

Third Division[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1994/95 con l'ennesimo rinnovo delle categorie, Albion Rovers venne inserito nella Third Division, per diverse stagioni prese il cucchiaio di legno, ma l'ennesimo ultimo posto nella stagione 1999/00, ha portato grossi cambiamenti. Nel 2000, il club con grosse difficoltà finanziarie, dovute alla vicina Glasgow, con il suo Old Firm, a sorpresa ha proposto contratti e tempo pieno, anche se molti erano giovani o disoccupati. I Rovers hanno cominciato a sfidare per la promozione, ma questa politica si è rivelata costosa e il numero dei contratti a tempo pieno fu notevolmente diminuito. Per ridurre un po' i costi stanno cercando di vendere il Cliftonhill, ma prima di farlo il consiglio deve cercare una nuova casa. Addirittura si voleva dividere uno stadio con Airdrie United, cosa che fece imbestialire tifosi e comune, per fortuna non andò in porto tale progetto. Dal 2005 Albion Rovers Supporters' Trust è stato creato per aiutare il club nei momenti difficili. Nel frattempo sul campo, i Rovers si sono negati sempre all'ultima giornata, per due stagioni la promozione, il club rimane tra i membri fondatori della Terza Division.

Il 125º anniversario[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2006/07 per festeggiare i suoi 125 anni di vita, sono stati organizzati eventi vari e souvenir. Li ha visiti arrivare in semifinale di Challenge Cup, la loro prima semifinale dal 1921, persa 4-1 con il Ross County

La promozione in Second Division[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2009/10, il Rovers perde il treno play-off per un solo punto. Ma nella stagione 2010/11, ha visto il club sempre nelle parti alti della classifica. Chiude la stagione al secondo posto, ai play-off trova il Queen's Park, che viene superato. In finale è la volta dell'Annan arrendersi, con i cento tifosi dei Rovers, giunti ad Annan, che fanno invasione di campo, per abbracciare ed esultare insieme ai propri beniamini. Dopo 22 anni, la stagione 2011/12, Albion Rovers inizia nella categoria superiore, una stagione fatta di alti e bassi. Il culmine fu, quando il Rovers vinse 7-3. Chiuse la stagione al nono posto, guadagnandosi la salvezza per via dei play-off dopo aver superato Elgin City e Stranraer

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Scozia P Jamie Ewings
Scozia P Derek Gaston
Scozia D Alan Benton
Scozia D Michael McGowan
Inghilterra D Todd Lumsden
Scozia D Mick O'Byrne
Scozia D Alan Reid
Scozia C Danny Ferry
Scozia C Steven McKeown
Scozia C Ciaran Donnelly
N. Ruolo Giocatore
Scozia C Chris Boyle
Scozia C Paul Stewart
Scozia C Bobby Barr
Scozia C Mark Canning
Scozia C Paul Tyrell
Scozia C Brendan Crozier
Scozia A Pat Walker
Scozia A Marc Pollock
Scozia A Marc McCusker
Scozia A David McFarlane

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1933-1934
1988-1989
2014-2015

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 1919-1920

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]