Albino Principe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Albino Principe (Napoli, 16 novembre 1905Roma, 1980) è stato un attore, sceneggiatore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Napoletano di nascita, nel cinema fece il suo esordio come attore nel 1934 in Seconda B di Goffredo Alessandrini e fino al 1940 comparve con una certa regolarità come caratterista; degna di nota la sua interpretazione del fatuo Bubi Bonci ne Il signor Max di Mario Camerini del 1937. Più avanti apparirà sempre più saltuariamente sugli schermi, sino al 1966, per una ventina di film. Dal 1952 iniziò l'attività di sceneggiatore e dal 1958 diresse quattro pellicole fino al 1971; una la firma con lo pseudonimo di Alan Prince. Fu anche organizzatore generale della produzione per tre film, il primo dei quali fu Gli uomini non guardano il cielo di Umberto Scarpelli del 1952.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. I registi dal 1930 ai giorni nostri, Gremese Editore, Roma, 2002 (seconda edizione aggiornata)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie