Alberto Martín Acosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beto Acosta
Nome Alberto Martín Acosta Martínez
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 190 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra União Barbarense
Carriera
Giovanili
????-1994 Defensor Sporting C.
Squadre di club1
1994-1996 Defensor Sporting C. ? (?)
1997 Platense ? (?)
1998-2005 Cerrito ? (?)
2005-2007 Peñarol 15 (9)
2007 Náutico 36 (19)
2008 Cerrito ? (?)
2008-2009 Corinthians 24 (7)
2009 Náutico 8 (0)
2009 Cerrito ? (?)
2010-2012 Brasiliense 20 (8)
2012 Central-PE ? (?)
2012 Brasiliense ? (?)
2012 Central-PE ? (?)
2013 Resende ? (?)
2013 Operário-MT ? (?)
2014- União Barbarense ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alberto Martín Acosta Martínez, conosciuto come Beto Acosta (Montevideo, 13 gennaio 1977), è un calciatore uruguaiano, attaccante dell'União Barbarense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Beto Acosta iniziò la carriera nel Defensor Sporting nel 1994.

Nel 1997 si trasferì al Platense e, l'anno seguente, passò al Cerrito dove vinse la Segunda División Uruguaya nel 2003. Nel 2005 firmò per il Peñarol, dove vinse la Copa Montevideo 2006.

All'inizio del 2007 Acosta venne messo sotto contratto dal Náutico, dove dopo alcuni gol nel Campionato Pernambucano si mise particolarmente in evidenza durante il Campeonato Brasileiro Série A, marcando 19 reti, diventando vice-capocannoniere del campionato dopo Josiel, del Paraná, che ne segnò 20. Vinse quindi la Bola de Prata della rivista Placar e della CBF.

Fu acquistato dal Corinthians nel 2008, e con la squadra di San Paolo del Brasile, con il quale arrivò in finale in Copa do Brasil e vinse la Série B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cerrito: 2003
Peñarol: 2006
Corinthians: 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]