Albert Gregory Meyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Gregory Meyer
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Albert Gregory Meyer.svg
Adveniat regnum Tuum
Incarichi ricoperti
Nato 9 marzo 1903, Milwaukee
Ordinato presbitero 11 luglio 1926 dal cardinale Basilio Pompilj
Nominato vescovo 18 febbraio 1946 da papa Pio XII
Consacrato vescovo 11 aprile 1946 dall'arcivescovo Moses Elias Kiley
Elevato arcivescovo 21 luglio 1953 da papa Pio XII
Creato cardinale 14 dicembre 1959 da papa Giovanni XXIII (poi santo)
Deceduto 9 aprile 1965, Chicago

Albert Gregory Meyer (Milwaukee, 9 marzo 1903Chicago, 9 aprile 1965) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Milwaukee il 9 marzo 1903.

Ordinato sacerdote dal cardinale Basilio Pompilj l'11 luglio 1926, ottenne un dottorato in Sacra Scrittura nel 1930 presso il Pontificio Istituto Biblico. Rientrato negli Stati Uniti, svolse la sua attività pastorale a Waukesha per un anno, poi cominciò a insegnare religione, greco, latino, archeologia cristiana, teologia dogmatica e Sacra Scrittura presso il Seminario di San Francesco, di cui divenne rettore nel 1937.

Fu elevato al rango di monsignore il 14 febbraio 1938.

Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 14 dicembre 1959.

Morì il 9 aprile 1965 all'età di 62 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN48424563 · LCCN (ENn92070741