Aelbert Cuyp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Albert Cuyp)
Aelbert Jacobszoon Cuyp

Aelbert Jacobszoon Cuyp (o Albert; /'a:ɫbərt 'ja:kɔpszoˑʷn kœʏ̯p/) (Dordrecht, ottobre 1620Dordrecht, 15 novembre 1691) è stato un pittore olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aelbert Cuyp: Gezicht op Dordrecht (ca. 1660)

Fu l'unico figlio di Jacob Cuyp, anch'egli un pittore di paesaggi. Aelbert Cuyp sviluppò un suo stile personale intorno al 1650. È famoso per aver dipinto paesaggi con figure e animali, temi sacri, storici e mitologici. I suoi paesaggi sono immersi in una luce solare tipica del mediterraneo anche se Cuyp non ci andò mai.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

La pittura di Aelbert Cuyp fu influenzata da Salomon van Ruysdael, Jan van Goyen, dal quale derivò le tonalità basse, le tinte forti e la struttura dei cieli,[1] Jan Both e Claude Lorrain. La maggior parte delle sue opere non sono datate.

Vee op een weide, National Gallery

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Zonsondergang na regen, 1648-1652
  • Zee bij maanlicht, circa 1648
  • Zonsondergang over de rivier, 1650
  • Landschap met een weg aan de rand van een bos, 1642-1644
  • Gezicht op Schraven-Deel, circa 1645
  • Landschap bij Rhenen, circa 1650-1655 [1]
  • Jonge herders met koeien, circa 1650

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Le Muse", De Agostini, Novara, 1965, Vol.IV, pag.46

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN19949742 · LCCN: (ENn50082116 · ISNI: (EN0000 0001 0958 8427 · GND: (DE118670786 · BNF: (FRcb149526442 (data) · ULAN: (EN500121064