Albert Bunjaku (allenatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Albert Bunjaku
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Svezia Svezia
Kosovo Kosovo
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore - (ex centrocampista)
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1988-1991Prishtina? (?)
1991-1992Skövde AIK? (?)
1992-1997Mariestad? (?)
1997-1998non conosciuta Törboda IK? (?)
1998-1999non conosciuta Hassle/Torsö GoIF? (?)
Carriera da allenatore
1998-1999non conosciuta Hassle/Torsö GoIF
2000-2002non conosciuta Tidavads IF
2003ÖrebroGiovanili
2004IFK Tidaholm
2005DegerforsVice
2006-2007KalmarVice
2009-2017Kosovo Kosovo
2012ÖrebroVice & Giov.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Albert Bunjaku (Pristina, 18 giugno 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore svedese naturalizzato kosovaro, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Pristina nell'allora provincia jugoslava del Kosovo, è di etnia albanese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per tre anni nel Priština, una delle squadre più titolate del Kosovo, che all'epoca della sua militanza giocava nelle serie minori jugoslave. Successivamente ha anche giocato per alcune stagioni nelle serie minori svedesi.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli inizi in squadre delle serie minori e giovanili, ha allenato il Syrianska ed il Tidaholms GIF nella seconda serie svedese; successivamente ha lavorato come allenatore in seconda per il Degerfors e per il Kalmar, squadre della massima serie svedese. In seguito ha allenato per un anno il Testverein, squadra delle serie minori tedesche, e dal 2012 allena come vice la squadra Under-21 dell'Örebro, in Svezia. Dal 18 luglio 2009 allena la Selezione di calcio del Kosovo, che dal 2014 è stata riconosciuta come Nazionale dalla FIFA, disputando la sua prima partita ufficiale il 5 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Albert Bunjaku, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata