Albert Austin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suds-still

Albert Austin (Birmingham, 13 dicembre 1882Hollywood, 17 agosto 1953) è stato un attore, sceneggiatore e regista britannico nell'epoca del film muto, collaboratore fidato di Charlie Chaplin.

Era fratello dell'attore William Austin.

Alcuni biografi indicano il 1885 come anno di nascita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Inghilterra, Albert Austin, vi calcò le scene del Vaudeville facendo parte della troupe del famoso impresario teatrale Fred Karno, fucina di talenti quali Charlie Chaplin e Stan Laurel, unitamente ai quali ed alla troupe prese parte alla tournée americana del 1912 finendo per rimanervi come i due illustri colleghi, col primo dei quali si ricongiunse nel 1916, allorché Chaplin, già affermato, lo chiamò a far parte della propria troupe in allestimento per la nuova casa di produzione Mutual Film Corporation finendo per prendere parte (unico attore della troupe) a tutte le dodici comiche realizzate.

Il fisico magro, l'aspetto smunto e triste, ne fecero la spalla prediletta di Chaplin in particolare nelle scene dove dovevansi consumare dei pasti, in cui l'impassibilità e la meccanicità del gesto di Austin risultavano particolarmente efficaci contrapposte alla disperata e atavica fame del personaggio del vagabondo. Comparirà nei film di Chaplin fino al 1931 apparendo sullo schermo per l'ultima volta in Luci della città. Le cronache dell'epoca lo descrivono, per l'ultimo decennio della sua vita, come custode presso gli studios Warner Brothers.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29792497 · ISNI: (EN0000 0001 1754 6665 · SBN: IT\ICCU\LO1V\269950 · LCCN: (ENn93083258 · BNF: (FRcb14653160n (data)