Albano Vicariotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Albano Vicariotto
Vicariottoalbano.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 60 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex mezzala)
Ritirato 1960
Carriera
Squadre di club1
1947-1950 Vicenza 42 (6)
1950-1951 Milan 2 (0)
1951-1952 Torino 1 (2)
1952-1953[1] Padova 10 (0)
1953-1955 Milan 27 (8)
1955-1956 Pro Patria 21 (3)
1956-1958 Palermo 18 (2)
1958-1959 Pisa 12 (2)
1959-1960 Arzignano ? (?)
Carriera da allenatore
????Lanerossi Vicenza(giovanili)
1972-1973[2]Rovigo
1979-1980[3]Vigor Lamezia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Albano Vicariotto (Altavilla Vicentina, 25 gennaio 1931) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo mezzala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in Serie A con la maglia del Vicenza a 17 anni in trasferta a San Siro contro l'Inter.

Dopo due stagioni in serie B a Vicenza, la seconda da titolare (38 presenze e 7 reti), nel 1950 viene acquistato dal Milan, dove nella stagione 1950-1951 scende in campo in due incontri di campionato.

Dopo una parentesi di una stagione al Torino e una stagione al Padova in Serie B, senza riuscire ad imporsi come titolare, nel 1953 torna al Milan dove in due stagioni vince due scudetti, due Coppe Latine e un Torneo di Viareggio. Nel 1955 fu ceduto dai rossoneri alla Pro Patria.

Rientrato al Milan, viene poi ceduto al Palermo[4], voluto dall'allenatore Ettore Puricelli.

In Serie A ha collezionato 72 partite andando a segno 14 volte, mentre ha totalizzato 59 presenze fra i cadetti, con 8 reti all'attivo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1952

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1950-1951, 1954-1955

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1951, 1955

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistiche su 100anni.padovacalcio.it
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1973, edizioni Panini, p.313
  3. ^ Almanacco illustrato del calcio 1981, edizioni Panini, p.300
  4. ^ Le liste di trasferimento, Il Corriere dello Sport, 31 agosto 1956, pag.3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]