Alan Whetton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Whetton
Dati biografici
Nome Alan James Whetton
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 193 cm
Peso 100 kg
Familiari Gary Whetton (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea ala
Ritirato 1996
Carriera
Attività provinciale
1980-92 Auckland
Attività di club¹
1981-82 West Hartlepool
1996-99 Kōbe Steelers
Attività da giocatore internazionale
1984-91 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 35 (40)
Attività da allenatore
1996-99 Kōbe Steelers
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1987
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1991

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 28 ottobre 2013

Alan James Whetton (Auckland, 15 dicembre 1959) è un ex rugbista a 15, allenatore di rugby a 15 e conduttore televisivo neozelandese, terza linea ala della provincia di Auckland e degli All Blacks, con cui si laureò campione del mondo nel 1987; insieme a suo fratello Gary costituisce l'unica coppia di gemelli ad avere mai giocato per la Nazionale neozelandese.


Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Fratello gemello di Gary Whetton, Alan Whetton esordì insieme a questi nella formazione provinciale di Auckland; nel 1981 fu, sempre insieme a suo fratello, nella squadra inglese del West Hartlepool per una stagione[1].

Esordì negli All Blacks nel 1984 in Bledisloe Cup contro l'Australia; in tale match giocava anche suo fratello e i due divennero la prima, e ad oggi unica, coppia di gemelli a rappresentare la Nuova Zelanda; nel 1986, violando le direttive della Federazione neozelandese, prese parte a un tour non ufficiale in Sudafrica con i New Zealand Cavaliers che costò alla squadra, al ritorno in patria, una sospensione dalla convocazione per le successive due partite internazionali[2].

Tale stop non gli impedì comunque di tornare in Nazionale e di essere convocato alla Coppa del Mondo di rugby 1987, la prima edizione di tale torneo, che la Nuova Zelanda vinse; quattro anni dopo, alla Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra, quando gli Nuova Zelanda incontrò l'Italia, fu registrata la prima e non ancora eguagliata singolarità di avere due coppie di gemelli in campo, una per squadra (per l'Italia furono i fratelli Cuttitta, Marcello e Massimo[3]).

Agli albori dell'era professionistica, tra il 1996 e il 1999, Whetton fu giocatore-allenatore dei Kōbe Steelers in Giappone[4] e, dopo il ritiro dall'attività agonistica, è divenuto commentatore sportivo televisivo[4] e conduttore radiofonico[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Paul Stephens, Rugby Union: Buoyant George lays West to rest, in The Independent, 26 novembre 1993. URL consultato il 30 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Tom Barclay, Greatest Rugby World Cup XV: blindside flanker profiles – Alan Whetton, in Daily Telegraph, 12 agosto 2011. URL consultato il 30 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Factfile, in The Herald (Glasgow), 25 maggio 1995. URL consultato il 30 ottobre 2013.
  4. ^ a b c (EN) What ever happend to... the 87 All Blacks, in Yahoo!NZ Sports, 20 maggio 2011. URL consultato il 30 ottobre 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul Lewis, Alan Whetton, Gary Whetton, Brothers in Arms. The Alan & Gary Whetton Story, Auckland, Moa Publications, 1991, ISBN 1869470818.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]