Alan Johnson (coreografo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alan Johnson (Ridley Park, 18 febbraio 1937Los Angeles, 8 luglio 2018) è stato un coreografo e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Johnson ha esordito ufficialmente come coreografo teatrale nel 1957, con un allestimento di West Side Story di Jerome Robbins. Ha introdotto lo stile di danza di West Side Story nel mainstream quando ha coreografato diversi spot pubblicitari per la GAP nel 2000.

Johnson è diventato celebre soprattutto per la sua collaborazione con Mel Brooks, per il quale ha curato le coreografie dei numeri musicali di film come Per favore, non toccate le vecchiette ("Springtime for Hitler"), Frankenstein Junior ("Putting on the Ritz") e La pazza storia del mondo ("The Spanish Inquisition"). Ha inoltre diretto Brooks nel film Essere o non essere.

Nel corso della sua carriera, ha vinto 3 Premi Emmy nel 1972, nel 1980 e nel 1988 per le coreografie di 'S Wonderful, 'S Marvelous, 'S Gershwin, Shirley MacLaine... 'Every Little Movement' e Irving Berlin's 100th Birthday Celebration.

È morto l'8 luglio 2018 all'età di 81 anni: secondo la famiglia, era affetto dal morbo di Parkinson[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Coreografo cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Coreografo televisivo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alan Johnson, choreographer for Broadway and Mel Brooks, dies at 81, su washingtonpost.com. URL consultato l'11 luglio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]