Al Thanyah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Al Thanyah
الثنيه
Al Thanyah – Veduta
Al Thanyah – Veduta
Jumeirah Islands in Al Thanyah 5
Localizzazione
StatoEmirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
EmiratoDubai
CittàDubai
Amministrazione
CapoluogoDubai
Territorio
Coordinate
del capoluogo
25°03′47.28″N 55°10′42.19″E / 25.063134°N 55.178387°E25.063134; 55.178387 (Al Thanyah)
Superficie31,9[2] km²
Abitanti117 553[3] (2021)
Densità3 685,05 ab./km²
Sottodivisioni
  • Al Thanyah First
  • Al Thanyah Second
  • Al Thanyah Third
  • Al Thanyah Fourth
  • Al Thanyah Fifth
Divisioni confinantiAl Sufouh 2, Al Barsha , Al Barsha South, Jabal Ali 1
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4
Codice statistico383, 384, 388, 393, 394
Cartografia
Mappa di localizzazione: Emirati Arabi Uniti
Dubai
Dubai
Al Thanyah – Mappa
Al Thanyah – Mappa

Al Thanyah (in arabo: الثنيه ‎) è una comunità dell'Emirato di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Si trova nel Settore 3 nella zona occidentale di Dubai.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Immagine satellitare di Dubai del 2010. A destra, al centro e in basso si può vedere l'area di Al Thanyah.

Il territorio della comunità occupa una superficie di 26,8 km²[1] nella zona centrale di Dubai.

Al Thanyah è suddivisa in cinque comunità:

  • Al Thanyah First (codice comunità 383), detta anche Barsha Heights, nella zona nord-orientale;
  • Al Thanyah Second (codice comunità 384), detta anche Al Medhmar, nella zona sud-orientale;
  • Al Thanyah Third (codice comunità 388), detta anche Emirates Hills Second, nella zona centro-nord;
  • Al Thanyah Fourth (codice comunità 394), detta anche Emirates Hills Third, nella zona centro-sud;
  • Al Thanyah Fifth (codice comunità 393), detta anche Emirates Hills First, nella zona occidentale.

L'area è delimitata dalla Sheikh Zayed Road a nord, dalla Hessa Street (D 61) a est, dalla Al Khail Road (E 44) e Orchid Road a sud e dalla Garn Al Sabkha Street a ovest.[4]

Questo quartiere è tendenzialmente residenziale e anche abbastanza densamente popolato, ad eccezione della comunita di Al Thanyah Second, che è quasti totalmente occupata dall'Ippodromo di Jebel Ali (Jebel Ali Race Course).

Al Thanyah First

La comunità di Barsha Heights (Al Thanyah First) accumuna edifici commerciali e residenziali, costituiti principalmente da grattacieli. I principali punti di riferimento del'area sono:[5]

  • il complesso residenziale Two Towers', composto da due torri ciascuna i 25 piani e 284 appartamenti con una o due camere da letto;
  • il Madison Residency, edificio residenziale di 25 piani con monolocali, appartamenti con 1 e 2 camere;
  • l'edificio residenziale Al Fahad Tower 2 che ha 23 piani sopra terra, due seminterrati e un piano terra;
  • il complesso Al Shafar Towers, composto da Al Shafar Tower 1 che è un edificio commerciale e Al Shafar Tower 2 che è un edificio residenziale.
Al Thanyah Third
Emirates Golf Club (2005).

La comunità di Emirates Hills Second (Al Thanyah Third) è una comunità residenziale di lusso composta da ville che circondano campi da golf e laghetti. I principali punti di riferimento dell'area sono:

  • l' Emirates Golf Club, costruito nel 1988, con la clubhouse e le strutture progettate dallo studio Brewer Smith Brewer Group, è stato il primo campo da golf in erba del Medio Oriente. Dispone di due campi da golf, Majlis, progettato dall'architetto Karl Litten e Faldo progettato da Nick Faldo. Il club ospita annualmente il torneo internazionale Dubai Desert Classic;[6]
  • il complesso residenziale The Lakes composto da circa 600 ville in diversi stili architettonici e strutturato in sei sotto-comunità:[7]
    • Zulal;
    • Ghadeer;
    • Maeen;
    • Hattan;
    • Forat;
    • Deema.
  • il complesso residenziale The Greens composto da edifici residenziali bassi e ville. Nel complesso si trova anche una zona per lo shopping con il centro commerciale The Greens Souk che ospita outlet di moda e negozi per la vendita al dettaglio di vari beni. Fra questi una libreria, un supermercato, una farmacia. Nell'area vi sono inoltre ristoranti e caffè, una banca e altri servizi. La moschea Al Sharbatly è adiacente al centro commerciale.[8]
Al Thanyah Fourth
Vista del complesso The Meadows (2010).

La comunità di Emirates Hills Third (Al Thanyah Fourth) è disposta intorno a diversi laghetti artificiali e ampie zone verdi. I principali punti di riferimento sono:

  • il Montgomerie Golf Club, dotato di un campo di circa 107 ettari con nove buche, disegnato dal famoso golfista Colin Montgomerie in collaborazione con il progettista Desmond Muirhead;[6]
  • il complesso residenziale The Meadows, disposto intorno al suddetto campo da golf, composto da oltre 1.800 ville caratterizzate da 20 diversi stili architettonici, e strutturato in nove sotto-comunità: da Meadows 1 a Meadows 9.[9]
  • il centro commerciale The Meadows Village, che è il più antico centro commerciale degli Emirates Hills. Dopo una ristrutturazione è stato riaperto nell'ottobre 2020 ed è significativamente più grande del precedente, disponendo anche di una grande terrazza da pranzo che si affaccia su uno dei laghi del quartiere. Ospita fra l'altro una filiale del supermercato britannico Waitrose & Partners e un British Butcher Shop & Deli;[10]
  • la Moschea Al Wahab, sita presso il Meadows Village;[9]
  • il complesso residenziale The Springs che offre circa 4.800 villette a schiera. Il centro commerciale Springs Souk si trova in questa area e ospita più di 100 punti vendita, tra cui famosi negozi di alta moda, negozi specializzati, un supermercato Carrefour, chioschi e numerosi ristoranti e caffetterie.[11]
Al Thanyah Fifth
Jumeirah Islands (2007).

La comunità di Emirates Hills First (Al Thanyah Fifth) è una delle principali comunità residenziali di Dubai. E' una comunità autosufficiente, con appartamenti, ville, centri commerciali, hotel, ristoranti, parchi e luoghi di intrattenimento. E' suddivisa nelle seguenti sotto-comunità:

  • Jumeirah Islands. Il complesso è composto da 50 isolotti artificiali, 46 dei quali sono dei cluster residenziali che ospitano complessivamente 736 ville. E' stata realizzata fra il 2003 e il 2006. I cluster sono edificati in accordo a 6 diversi stili architettonici: europeo, islamico, mediterraneo, oasi, tropicale e contemporaneo. Oltre che per lo stile architettonico di base, le case possono differire per un diverso stile costruttivo. Vi sono infatti tre diversi stili realizzativi chiamati: Garden Hall, Master View e Entertainment Foyer.[12]
  • Jumeirah Heights. Questo complesso, contrariamente a quanto farebbe pensdare il suo nome, è costituito da sei edifici bassi, posti su due isolotti immediatamente a nord delle Jumeirah Islands, che offrono appartamenti di due o tre camere da letto. In questa zona si trovano anche alcune ville a schiera e un centro commerciale, chiamato Jumeirah Islands Pavilion, con caffè e ristoranti.[13]
  • Jumeirah Park. Estesa su 370 ettari, questa è una comunità residenziale con oltre 2.000 ville che è stata realizzata fra il 2006 e il 2013. Le case unifamiliari nel Jumeirah Park vanno da residenze da 3 a 5 camere da letto. Ci sono quattro tipi di ville in quest'area denominate: Legacy, Regional, Legacy Nova e Heritage. L'area si trova e ovest delle Jumeirah Islands, fra queste e la Garn Al Sabkha Street.[14]
Jumeirah Lakes Towers Park (2014).
  • Jumeirah Lake Towers. Il complesso, comunemente noto come JLT, è una ricercata comunità a uso misto, ambientata intorno a tre laghi artificiali e un parco, posta subito a sud della Sheikh Zayed Road. Inizialmente JLT aveva quattro laghi: Lake Almas West, Lake Almas East, Lake Elucio e Lake Allure. Al novembre 2012 la Dubai Multi Commodities Centre (DMCC), società che stava realizzando il progetto, ha annunciato che il lago Elucio sarebbe stato prosciugato per far posto ad un parco di 55.000 m². Successivamente il Lake Allure è stato rinominato JLT Lake.[15] JLT è composto da 26 cluster, ogniuno dei quali formato da 3 grattacieli che ospitano appartamenti, uffici, negozi e hotel. Ogni cluster, identificato da una lettera dell'alfabeto inglese, ha una propria area di parcheggi. Nell'area vi sono molti ristoranti con cucina tipica di varie nazionalità, dal vietnamita al greco all'indiano.[16] JLT ospita anche la Almas Tower, posta fra i laghi Almas West e Almas East, che con i suoi 360 m è uno degli edifici più alti di Dubai e l'edificio esclusivamente commerciale più alto del mondo.[17]
Stazione della metropolitana di DMCC (precedentemente nota come Lake Towers), 2011.

L'area è servita dalla linea rossa della metropolitana con le quattro e fermate di:

Vi sono poi delle linee di superficie che dalle suddette fermate consentono di raggiugere varie aree della comunità, anche se le zone più interne non sono ben collegate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Dubai Statistics Center, Distribution of Estimated Population & Population Density (person/km2) by Sector and Community - Emirate of Dubai (2021) (PDF), su dsc.gov.ae. URL consultato il 15 settembre 2022.
  2. ^ [1]
  3. ^ [1]
  4. ^ Mappa interattiva di Al Thanyah
  5. ^ Barsha HeightsLink citato
  6. ^ a b Best golf courses in Dubai, su bayut.com. URL consultato il 21 gennaio 2023.
  7. ^ The Lakes, su bayut.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  8. ^ The Greens, su bayut.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  9. ^ a b MeadowLink citato
  10. ^ Dubai’s Meadows Village mall: which shops are open inside, su timeoutdubai.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  11. ^ Emirates HillsLink citato
  12. ^ Jumeirah IslandsLink citato
  13. ^ Jumeirah Heights, su bayut.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  14. ^ Jumeirah Park, su bayut.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  15. ^ Dubai's JLT set to get more green space as lake gets converted into park, su emirates247.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  16. ^ Jumeirah Lake TowersLink citato
  17. ^ Almas Tower, su skyscrapercenter.com. URL consultato il 17 gennaio 2023.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]