Al-Shaab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Al-Shaab CSC
Calcio Football pictogram.svg
Commandos
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag red HEX-CE2931.svg Rosso
Dati societari
Città Sharjah
Nazione Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
Confederazione AFC
Federazione Flag of the United Arab Emirates.svg UAEFA
Fondazione 1974
Scioglimento2017
Stadio "Khalid Bin Mohammed Stadium"
(10.000 posti)
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa del Presidente

1 UAE Super Cup

Si invita a seguire il modello di voce

L'Al-Shaab (in arabo: الشعب‎, al-Shaʿb, cioè "Il popolo") è stata una polisportiva di Sharjah, capitale dell'omonimo emirato situato nel nord degli Emirati Arabi Uniti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Al Shaab Club è stato fondato nel 1974 ed è stato promosso per la prima volta nella UAE Arabian Gulf League insieme al Sharjah Cultural Sports Club. La squadra è stata retrocessa per tre volte dalla UAE Arabian Gulf League, nel 1992, 1996 e 2009. Dal 2012 al 2017 ha militato nella UAE Arabian Gulf League. L'Al-Shaab non ha mai vinto la UAE Arabian Gulf League ma ha vinto la Coppa del Presidente nel 1993 e la UAE Super Cup nell'anno successivo. Inoltre la squadra ha anche preso parte alle edizioni 2007-2008 e 2008-2009 della Champions League araba, ma in entrambe le edizioni la squadra è stata eliminata al primo turno: nella prima edizione è stata sconfitta dai giordani del Al-Faisaly Club mentre nella seconda edizione la squadra si è ritirata.

Adnan Al-Talyani ha giocato 19 anni nell'Al-Shaab

Nella stagione 2015-2016 il club è allenato dal tecnico Stefano Cusin.

Nel 2017 la societa si è sciolta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1992-1993
1992

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2001-2002
Finalista: 2000-2001, 2003-2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio