Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Akagami no Shirayukihime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Akagami no Shirayukihime
赤髪の白雪姫
Akagami no Shirayukihime logo.png
Genere drammatico, fantasy, sentimentale
Manga
Autore Sorata Akizuki
Editore Hakusensha
Rivista LaLa DX, LaLa
Target shōjo
1ª edizione 10 agosto 2006 – in corso
Tankōbon 17 (in corso)
Serie TV anime
Regia Masahiro Andō
Composizione serie Deko Akao
Char. design Kumiko Takahashi
Musiche Michiru Ōshima
Studio Bones
Rete Tokyo MX, ytv, TVA, BS Fuji, Animax
1ª TV 6 luglio 2015 – 28 marzo 2016
Episodi 24 (completa) in 2 stagioni
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 24 min
OAV
Regia Masahiro Andō
Musiche Michiru Ōshima
Studio Bones
1ª edizione 5 gennaio 2016
Episodi unico
Durata ep. 30 min

Akagami no Shirayukihime (赤髪の白雪姫? lett. "Biancaneve dai capelli rossi" oppure "La principessa Shirayuki dai capelli rossi"), anche noto come Snow White with the Red Hair, è un manga shōjo scritto e disegnato da Sorata Akizuki. Serializzato inizialmente sul LaLa DX di Hakusensha, più tardi è stato trasferito sulla rivista LaLa. In Italia la serie è stata annunciata nel 2012 da J-Pop, che ha poi informato i lettori di aver lasciato decadere i diritti[senza fonte]. Un adattamento anime, prodotto da Bones, è stato trasmesso in Giappone tra il 6 luglio 2015 e il 28 marzo 2016.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Shirayuki è una normale cittadina del Regno di Tanbarun (タンバルン王国 Tanbarun Ōkoku?) caratterizzata da un'unica particolarità: i suoi capelli rossi. Quando il principe di Tanbarun le ordina di diventare la sua concubina per questo, la ragazza si taglia i capelli e fugge verso il vicino Regno di Clarines (クラリネス王国 Kurarinesu Ōkoku?). Lungo il cammino, Shirayuki fa amicizia con il principe Zen e i suoi due aiutanti, soccorrendo inoltre il primo quando questi rimane avvelenato a causa di una mela destinata a lei. Più tardi, Shirayuki passa quindi un esame per diventare erborista a palazzo e così, da qui in poi, la storia si incentra sia su di lei sia suoi amici nell'ambito di corte.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I protagonisti Shirayuki e Zen

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Shirayuki (白雪?)
Doppiata da: Saori Hayami
Un'erborista di Tanbarun dagli insoliti capelli rossi, questi attirano facilmente l'attenzione del principe Raji, il principe di Tanbarun, che la vorrà come concubina ma Shirayuki assai astuta abbandonerà la città e si rifugerà nel paese vicino, quello di Clarines, qui incontrerà il secondo principe del paese, Zen, e le sue guardie Mitsuhide e Kiki che la salveranno dal perseguimento del principe Raji. Shirayuki è una ragazza di circa 18 anni, molto dolce, gentile ma soprattutto coraggiosa. A Clarines, Shirayuki riuscirà a diventare l'erborista di corte, al palazzo di Clarines, dove trascorrerà magnifiche avventure con Zen e i suoi compagni capendo poi di essere innamorata di lui.
Zen Wistalia (ゼン・ウィスタリア Zen Wisutaria?)
Doppiato da: Ryōta Ōsaka
Il secondo principe di Clarines, che rispetto al fratello maggiore, è molto più amichevole e gentile, adora andare in giro per i dintorni, scoprire posti nuovi e sconosciuti e combattere con la spada. La prima volta che incontra Shirayuki rimane sorpreso per lo strano colore dei suoi capelli ma anche colpito per la sua tenacia. Accompagnato fin dall'adolescenza dalle sue guardie Kiki e Mitsuhide troverà in loro dei veri amici su cui contare. Col passare della vicenda Zen non riuscirà più a nascondere i suoi sentimenti per Shirayuki.
Mitsuhide Lowen (ミツヒデ・ルーエン Mitsuhide Rūen?)
Doppiato da: Yūichirō Umehara
Guardia personale di Zen nonché una delle persone più fidate del principe e suo migliore amico. Prima di lavorare per Zen era un soldato nel palazzo, non si sa molto però della sua vita privata o della sua famiglia. All'età di 17 anni è stato incaricato da Izana, primo principe di Clarines di proteggere Zen. Attualmente ha 23 anni. Ha una personalità molto onesta e leale, verso Zen si dimostra molto protettivo; lo si vede quasi sempre in compagnia di Kiki ma non è chiaro se fra i due c'è qualcosa che va oltre l'amicizia.
Kiki Seiran (木々・セイラン?)
Doppiata da: Kaori Nazuka
Una delle guardie del corpo di Zen e abile spadaccina. Ha una personalità tranquilla e seria, dedita al proprio lavoro e alle proprie responsabilità. All'apparenza si dimostra molto fredda e severa ma qualche volta esce fuori anche il suo carattere più gentile come quando ringrazia Mitsuhide per essersi preoccupato per lei dopo che era stata catturata per salvare Shirayuki. Le piace prendere in giro Mitsuhide e conosce l'interesse che Zen nutre per Shirayuki, cerca quindi di sostenerlo e supportarlo nella sua scelta. Appartiene alla famiglia della nobile casata Seiran.
Obi (オビ?)
Doppiato da: Nobuhiko Okamoto
Obi è un ninja e un abile combattente. Inizialmente lavorava per il nobile Haruka cercando di allontanare Shirayuki dal palazzo, in seguito ha cominciato a prestare servizio per Zen che gli ha dato il compito di proprio messaggero e di guardia del corpo di Shirayuki (per la quale ha cominciato a provare profondo affetto e senso di protezione). Ha un carattere irriverente e gli piace prendere in giro gli altri, soprattutto Zen ma in realtà nutre per lui un profondo rispetto. Non si sa molto del suo passato se non che lavorava come mercenario per fare lavori pericolosi o illegali. Inizialmente nei confronti degli altri era molto distaccato e chiuso ma conoscendo Shirayuki è rimasto molto colpito dalla ragazza e ha cercato di aprirsi sempre di più con i suoi nuovi amici.

Regno di Clarines[modifica | modifica wikitesto]

Izana Wistalia (イザナ・ウィスタリア Izana Wisutaria?)
Doppiato da: Akira Ishida
Primo principe ereditario e futuro re di Clarines, fratello maggiore di Zen. Sovrano responsabile che mette al primo posto le persone, lascia spesso il castello probabilmente per occuparsi di questioni ufficiali. Nonostante il suo contegno serio con Zen rivela una personalità piuttosto giocosa divertendosi a prenderlo in giro per i sentimenti che prova verso Shirayuki. Inizialmente sembra che il rapporto fra i due fratelli sia piuttosto serio ma poi si comprende che in realtà Zen nutre grande rispetto verso Izana e che Izana è molto protettivo nei confronti di Zen. Sebbene all'inizio sembra non approvare il rapporto tra Zen e Shirayuki alla fine lo accetta.
Ryuu (リユウ Ryū?)
Doppiato da: Yūko Sanpei
Garack Gazelt (ガラク・ガゼルト Garaku Gazeruto?)
Doppiata da: Yūko Kaida
Kihal Toghrul (キハル・トグリル Kiharu Toguriru?)?)
Doppiata da: Chiwa Saito
Lord Haruka (ハルカ候 Haruka-kōshaku?)
Doppiato da: Tomoyuki Shimura

Regno di Tanbarun[modifica | modifica wikitesto]

Raji Shenazard (ラジ・シェナザード Raji Shenazādo?)
Doppiato da: Jun Fukuyama
Principe di Tanbarun, conosciuto dal popolo e dai regni vicini come "principe idiota". Ha ordinato a Shirayuki di diventare sua concubina dopo aver sentito parlare dei suoi capelli rossi, a causa di ciò la ragazza ha dovuto lasciare il proprio paese. Ha in seguito tentato di ferire la ragazza consegnandole una mela avvelenata (che però ha mangiato Zen) promettendole di darle l'antidoto solo se fosse rimasta al castello come propria concubina; l'apparizione di Zen e la scoperta che lui è il principe di Clarines lo ha costretto a lasciare libera la ragazza per non mettere in pericolo la relazione fra i due regni. Raji si presenta come un principe egoista e vanitoso, anche piuttosto vigliacco che non ha a cuore nessuno se non sé stesso.
Sakaki (サカキ?)
Doppiato da: Katsuyuki Konishi
Rona Shenazard (ロナ・シェナザード Rona Shenazādo?)
Doppiata da: Inori Minase
Eugena Shenazard (ユジナ・シェナザード Yujina Shenazādo?)
Doppiato da: Mikako Komatsu

Leoni di Montagna[modifica | modifica wikitesto]

Kazuki (鹿月?)
Doppiato da: Sachi Kokuryu
Mukaze (武風?)
Doppiato da: Tōru Ōkawa
Itoya (イトヤ?)
Doppiato da: Shintarō Asanuma

Artigli del Mare[modifica | modifica wikitesto]

Umihebi (ウミヘビ? lett. "serpente marino")
Doppiata da: Mitsuki Saiga

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto e disegnato da Sorata Akizuki, ha iniziato la serializzazione sulla rivista LaLa DX di Hakusensha il 10 agosto 2006 ed è stato trasferito sul LaLa dal numero di novembre 2011[1]. Il primo volume tankōbon è stato pubblicato il 5 dicembre 2007[2] e al 3 marzo 2017 ne sono stati messi in vendita in tutto diciassette[3]. I diritti sono stati acquistati in Italia da J-Pop[4], in Francia da Kana[5] e in Taiwan da Sharp Point Press[6].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
1 5 dicembre 2007[2] ISBN 978-4-592-18373-0
2 5 agosto 2008[7] ISBN 978-4-592-18374-7
3 5 marzo 2009[8] ISBN 978-4-592-18375-4
4 4 gennaio 2010[9] ISBN 978-4-592-18376-1
5 29 dicembre 2010[10] ISBN 978-4-592-18377-8
6 5 settembre 2011[11] ISBN 978-4-592-19105-6
7 5 marzo 2012[12] ISBN 978-4-592-19437-8
8 5 settembre 2012[13] ISBN 978-4-592-19438-5
9 5 marzo 2013[14] ISBN 978-4-592-19439-2
10 5 luglio 2013[15] ISBN 978-4-592-19440-8
11 4 gennaio 2014[16] ISBN 978-4-592-19441-5
12 3 ottobre 2014[17] ISBN 978-4-592-19442-2
13 3 aprile 2015[18] ISBN 978-4-592-19443-9
14 3 luglio 2015[19] ISBN 978-4-592-19444-6
15 5 gennaio 2016[20] ISBN 978-4-592-19445-3
16 5 agosto 2016[21] ISBN 978-4-592-19446-0
17 3 marzo 2017[3] ISBN 978-4-592-19447-7

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento anime, prodotto da Bones e diretto da Masahiro Andō, fu annunciato sul numero di aprile 2015 della rivista LaLa di Hakusensha[22]. La prima parte della serie televisiva è andata in onda dal 6 luglio al 21 settembre 2015[23]; la seconda metà è stata trasmessa invece tra l'11 gennaio e il 28 marzo 2016[24]. Le sigle di apertura, interpretate da Saori Hayami, e quelle di chiusura, a cura del gruppo Eyelis, sono rispettivamente per la prima metà Yasashii kibō (やさしい希望? lett. "Gentile speranza")[25] e Kizuna ni nosete (絆にのせて? lett. "Mettere su legami")[26], mentre per la seconda sono Sono koe ga chizu ni naru (その声が地図になる? lett. "La tua voce diventerà una mappa") e Page: kimi to tsuzuru monogatari (ページ~君と綴る物語~ Pēji: kimi to tsuzuru monogatari?, lett. "Pagina: la storia che tesso insieme a te")[27]. In America del Nord gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast da Funimation[28], mentre in Australia e Nuova Zelanda i diritti sono stati acquistati da AnimeLab[29]. Un episodio OAV è stato pubblicato in allegato all'edizione limitata del quindicesimo volume del manga il 5 gennaio 2016[30].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese[31]
1 Un incontro… cambia il colore del destino
「出会い…色づく運命」 - Deai… irozuku unmei
6 luglio 2015
2 Seguendo il suono del proprio cuore
「辿るは胸の鳴るほうへ」 - Tadoru wa mune no naru hō e
13 luglio 2015
3 Il momento brillante della promessa
「約束、輝くその時に」 - Yakusoku, kagayaku sonotoki ni
20 luglio 2015
4 Da quella piccola mano, risuona un concerto magnifico
「芽吹きの協奏曲響く、小さな手」 - Mebuki no kyōsōkyoku hibiku, chiisana te
27 luglio 2015
5 Viaggio, la cristallizzazione della premonizione
「この道は予感の結晶」 - Kono michi wa yokan no kesshō
3 agosto 2015
6 Un passato pieno di significato
「意味の背中」 - Imi no senaka
10 agosto 2015
7 Lasciami sentire la melodia del tuo sorriso
「聞かせて、笑顔の旋律」 - Kikasete, egao no senritsu
17 agosto 2015
8 I ricordi tracciano spirali del passato
「記憶は過去のらせんを描いて」 - Kioku wa kako no rasen o egaite
24 agosto 2015
9 Sentimenti che connettono e raggiungono
「繋がり届く想い」 - Tsunagari todoku omoi
31 agosto 2015
10 Un cuore inesperto che scava nel profondo
「心蒼く、もっと深く」 - Kokoro aoku, motto fukaku
7 settembre 2015
11 Vedere… un colore per la prima volta
「出会う…初めての色」 - Deau… hajimete no iro
14 settembre 2015
12 L'addio di inizio
「始まりのさようなら」 - Hajimari no sayōnara
21 settembre 2015
13 Il rosso che tesse il destino
「運命を紡ぐ赤」 - Unmei o tsumugu aka
11 gennaio 2016
14 Occhi che proteggono e guardano avanti
「守る瞳、進む瞳」 - Mamoru hitomi, susumu hitomi
18 gennaio 2016
15 Indecisione causata da confusione
「迷うは戸惑いの中」 - Mayou wa tomadoi no naka
25 gennaio 2016
16 Il nome di quel passo è cambiamento
「その一歩の名は、変化」 - Sono ichi-po no na wa, henka
1º febbraio 2016
17 Prologo di una notte che si contorce nella quiete
「静かに絡まる夜の序章」 - Shizuka ni karamaru yoru no joshō
8 febbraio 2016
18 Molte decisioni differenti
「いくつもの決意」 - Ikutsu mo no ketsui
15 febbraio 2016
19 Un'ondata di determinazione
「覚悟の波」 - Kakugo no nami
22 febbraio 2016
20 La temperatura di un sorriso, un luogo importante
「微笑みの温度、大切な場所」 - Hohoemi no ondo, taisetsu na basho
29 febbraio 2016
21 Quando sono con te…
「貴方といれば……」 - Anata to ireba…
7 marzo 2016
22 Tu berrai dalla sorgente dell'intento
「君を潤わせるのは意志の泉」 - Kimi o uruowa seru no wa ishi no izumi
14 marzo 2016
23 Per via di chi sei
「あるがゆえの先」 - Aru ga yue no saki
21 marzo 2016
24 Una storia, la mia strada
「そして物語、私の道」 - Soshite monogatari, watashi no michi
28 marzo 2016
OAV
1 Questa pagina, un tesoro da nulla
「なんでもない宝物、この頁」 - Nandemo nai takaramono, kono pēji
5 gennaio 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Yuki Kure Starts New La Corda D'Oro Manga in September, Anime News Network, 23 agosto 2011. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  2. ^ a b (JA) 赤髪の白雪姫 1, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  3. ^ a b (JA) 赤髪の白雪姫 17, Hakusensha. URL consultato il 25 febbraio 2017.
  4. ^ J-Pop annuncia Hanatsukihime, Akagami no Shirayukihime e Asura's Wrath, AnimeClick.it, 1º gennaio 2013. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  5. ^ (FR) Shirayuki aux cheveux rouges tome 1, Kana. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  6. ^ (ZH) 赤髮白雪姬(01), Sharp Point Press. URL consultato il 5 giugno 2014.
  7. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 2, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  8. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 3, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  9. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 4, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  10. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 5, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  11. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 6, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  12. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 7, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  13. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 8, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  14. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 9, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  15. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 10, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  16. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 11, Hakusensha. URL consultato il 6 giugno 2014.
  17. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 12, Hakusensha. URL consultato il 22 febbraio 2015.
  18. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 13, Hakusensha. URL consultato il 22 marzo 2015.
  19. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 14, Hakusensha. URL consultato il 22 giugno 2015.
  20. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 15, Hakusensha. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  21. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 16, Hakusensha. URL consultato il 25 luglio 2016.
  22. ^ (EN) Akagami no Shirayuki-hime Manga Gets Summer TV Anime, Anime News Network, 20 febbraio 2015. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  23. ^ (EN) Snow White with the Red Hair TV Anime Slated for July 6 Premiere, Anime News Network, 2 giugno 2015. URL consultato il 22 giugno 2015.
  24. ^ (EN) Snow White with the Red Hair Season 2 Slated for January 11, Anime News Network, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  25. ^ (EN) Voice Actress Saori Hayami to Sing Snow White with the Red Hair's Opening, Anime News Network, 21 aprile 2015. URL consultato il 22 giugno 2015.
  26. ^ (EN) Jun Fukuyama, Toshiyuki Toyonaga Join Snow White with the Red Hair Anime's Cast, Anime News Network, 23 aprile 2015. URL consultato il 22 giugno 2015.
  27. ^ (EN) Snow White with the Red Hair Season 2's Cast, Singers, Visual Revealed, Anime News Network, 24 novembre 2015. URL consultato il 24 novembre 2015.
  28. ^ (EN) Funimation Streams Gangsta, New Hetalia, 11 More New Anime, Anime News Network, 29 giugno 2015. URL consultato il 30 giugno 2015.
  29. ^ (EN) AnimeLab Adds More Titles to 2015 Summer Simulcast Season, Anime News Network, 6 luglio 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  30. ^ (EN) Snow White with the Red Hair Manga Gets Original Anime DVD, Anime News Network, 21 agosto 2015. URL consultato il 31 agosto 2015.
  31. ^ (JA) 赤髪の白雪姫 放送情報, Tokyo MX. URL consultato il 14 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]