Ajeé Wilson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ajeé Wilson
Ajee Wilson 2018 (cropped).jpg
Ajeé Wilson nel 2018
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 61 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 800 metri piani
Record
400 m 53"63 (2014)
800 m 1'55"61 Record nazionale (2017)
800 m 1'58"60 (indoor - 2019)
1500 m 4'05"18 (2018)
Società Juventus Track Club
Carriera
Nazionale
2013- Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Mondiali 0 0 2
Mondiali indoor 0 2 0
World Relays 2 0 0
Campionati NACAC 1 0 0
Mondiali juniores 1 0 0
Mondiali allievi 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 24 maggio 2019

Ajeé Wilson (Neptune, 8 maggio 1994) è una mezzofondista statunitense, detentrice del record nazionale negli 800 metri piani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la stagione 2016 prendendo parte ai mondiali indoor di Portland 2016, dove si fregia della medaglia d'argento con un tempo di 2'00"27, battuta solamente dalla burundese Francine Niyonsaba (2'00"01).

L'agosto dello stesso anno partecipa ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016, fermandosi alle semifinali degli 800 metri con una prestazione di 1'59"75.

Il 21 luglio 2017, nel corso dell'undicesima tappa della prestigiosa IAAF Diamond League allo Stadio Louis di Monaco, migliora il record nazionale statunitense di quasi un secondo fermando il cronometro a 1'55"61.[1]

Ad agosto prende parte ai mondiali di Londra 2017. Superate agevolmente batterie e semifinali degli 800, in finale si dimostra capace di competere per l'oro sino agli ultimi 200 metri; all’imbocco del rettilineo conclusivo si deve tuttavia arrendere ad un irraggiungibile Caster Semenya (1'54"66) e allo sprint della seconda classificata Francine Niyonsaba (1'55"42), accontentandosi della medaglia di bronzo in 1'56"15.[2]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

800 metri piani outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2018 1'56"45 Monaco Monaco 20-7-2018
2017 1'55"61 Monaco Monaco 21-7-2017
2016 1'59"44 Brasile Rio de Janeiro 17-8-2016
2015 1'57"87 Stati Uniti Eugene 30-5-2015
2014 1'57"67 Monaco Monaco 18-7-2014
2013 1'58"21 Russia Mosca 18-8-2013
2012 2'00"91 Spagna Barcellona 12-7-2012
2011 2'02"64 Francia Lilla 10-7-2011
2010 2'04"18 Canada Moncton 22-7-2010
2009 2'07"08 Stati Uniti Des Moines 5-8-2009

800 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2018/19 1'58"60 Stati Uniti New York 9-2-2019
2017/18 1'58"99 Regno Unito Birmingham 4-3-2018
2015/16 2'00"09 Stati Uniti New York 20-2-2016
2014/15 2'01"57 Stati Uniti New York 14-2-2015
2013/14 2'00"43 Stati Uniti Albuquerque 23-2-2014
2012/13 2'02"64 Stati Uniti Albuquerque 3-3-2013
2011/12 2'04"13 Stati Uniti New York 11-2-2012
2010/11 2'06"17 Stati Uniti New York 13-3-2011

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2010 Mondiali juniores Canada Moncton 800 m piani 2'04"18 Miglior prestazione personale stagionale
2011 Mondiali allievi Francia Lilla 800 m piani Oro Oro 2'02"64 Miglior prestazione personale stagionale
2012 Mondiali juniores Spagna Barcellona 800 m piani Oro Oro 2'00"91 Miglior prestazione personale stagionale
2013 Mondiali Russia Mosca 800 m piani 1'58"21 Miglior prestazione personale stagionale
2014 Mondiali indoor Polonia Sopot 800 m piani Batteria 2'02"90
World Relays Bahamas Nassau 4×800 m Oro Oro 8'01"58
2015 World Relays Bahamas Nassau Staffetta mista Oro Oro 10'36"50 Record mondiale
2016 Mondiali indoor Stati Uniti Portland 800 m piani Argento Argento 2'00"27
Giochi olimpici Brasile Rio de Janeiro 800 m piani Semifinale 1'59"75
2017 Mondiali Regno Unito Londra 800 m piani Bronzo Bronzo 1'56"15
2018 Mondiali indoor Regno Unito Birmingham 800 m piani Argento Argento 1'58"99 Miglior prestazione personale
Campionati NACAC Canada Toronto 800 m piani Oro Oro 1'57"52 Record dei campionati
2019 Mondiali Qatar Doha 800 m piani Bronzo Bronzo 1'58"84

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2018
2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniele Perboni, Atletica, Diamond League a Montecarlo: Bolt vince ma a fatica. E la Trost stecca, su gazzetta.it, 21 luglio 2017. URL consultato il 5 settembre 2017.
  2. ^ Nazareno Orlandi, Atletica, Mondiale: Semenya, oro e polemiche. Bolt, addio con giro d'onore, su gazzetta.it, 13 agosto 2017. URL consultato il 5 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]