Aiuto:Come organizzare un editathon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abbreviazioni
WP:EDIT-A-THON
WP:EDITATHON
Edit-a-thon al Museo storico italiano della guerra di Rovereto (marzo 2017)

Questa vuole essere una guida sul come (e perché) organizzare un "edit-a-thon" di Wikipedia.

Una edit-a-thon (contrazione fra edit e marathon, col significato dunque di "maratona di modifiche" su Wikipedia) dovrebbe essere:

  1. un momento nel quale persone contribuiscono a Wikipedia (scrivendo e modificando voci), che sia dal vivo, in remoto, on-line, off-line o un insieme di queste modalità;
  2. generalmente gli edit-a-thon sono focalizzati su un argomento specifico (vedremo poi perché);
  3. un modo per dare un assaggio ai nuovi utenti di come funziona Wikipedia.

Gli edit-a-thon sono un bel modo di migliorare l'enciclopedia e di seguire i neo-utenti nei loro primi passi. Gli edit-a-thon non sono però una conferenza come Wikimania, con numerose presentazioni e tutorial su una diversità di argomenti. Non sono neanche raduni, incontri fra wikipediani il cui scopo è socializzare (e bere birra). In altre parole, un edit-a-thon è come un hackathon per wikipediani.

Perché fare tutto ciò?[modifica | modifica wikitesto]

  1. Aiuta a migliorare Wikipedia e a condividere informazione col mondo
  2. Crea uno spirito comunitario e si socializza con altri utenti
  3. È un'opportunità per imparare
  4. Porta sangue fresco, ossia riduce la perplessità delle persone verso Wikipedia portandole a diventare nuovi wikipediani
  5. Aiuta i nuovi wikipediani a contribuire meglio coinvolgendo utenti esperti
  6. È un'opportunità per editare voci, espandendo un tema con del valido materiale per le fonti
  7. Generalmente alla fine c'è della birra...

Ci sono sicuramente altri benefici nell'organizzare un edit-a-thon, come la promozione di Wikipedia presso istituzioni culturali, ma le ragioni elencate precedentemente rendono già l'idea.

Importante: Prima di lanciarvi nell'organizzazione di un evento del genere, chiedetevi se non avete conflitti d'interesse, come ad esempio potrebbe essere la promozione della propria azienda o scrivere la biografia di un'amica. Raccomandiamo la lettura di WP:CONFLITTO DI INTERESSI e WP:NPOV.

Cosa conviene preparare prima[modifica | modifica wikitesto]

Edit-a-thon alla villa Pignatelli, Wikimuseums 2016
Europeana Fashion Editathon 2013 al Museo Rossimoda della calzatura
Wikimedia Ghana User Group

Definire obiettivi chiari[modifica | modifica wikitesto]

Avere a mente una serie di chiari obiettivi da raggiungere aiuta di molto l'organizzazione di un evento. Fra gli obiettivi vi può essere il tema dell'edit-a-thon, come biografie di donne notevoli o la descrizione delle collezioni famose di un museo. Utenti che non hanno esperienza nella modifica delle voci si sentono spesso più a loro agio con

  • un tema nel quale hanno un certo grado di interesse e
  • svolgere un'attività semplice, come wikificare o correggere refusi.

Siate quindi preparati (perché arrivare all'interrogazione impreparati spesso porta un 2 in pagella) e portate con voi una lista di voci che andranno modificate e migliorate. Portatevi documentazione a riguardo così che, anche se poi l'evento prende una piega diversa, avrete sempre sotto mano una linea chiara da seguire o alla quale ispirarvi.

Il rilievo enciclopedico
Assicuratevi che il risultato pratico dell'edit-a-thon non sia la produzione di voci a rischio di cancellazione in quanto borderline o decisamente al di sotto dei criteri minimi di enciclopedicità richiesti.

Ciò sarebbe controproducente, in quanto fonte di una gamma di reazioni che vanno dalla mesta delusione alla animosa irritazione. Queste reazioni non sarebbero sempre senza fondamento, specie se gli organizzatori non abbiano trattato correttamente il punto dell'enciclopedicità, dato che Wikipedia non è una raccolta indiscriminata di contenuti. Il rischio è che non "cattureremmo" nuovi utenti, rimandando i partecipanti da dove son venuti, portando a casa pensieri negativi e squalificanti.

La Comunità online procede secondo le sue regole e non ci sono eccezioni per gli edit-a-thon. Le voci che sono immesse in Wikipedia devono quindi rispettare i requisiti che sono previsti per qualsiasi voce perché il metro sul quale regolarsi è ciò che è accettato dal padrone di casa, che è la Comunità online. Lo stesso vale per le violazione di copyright, che sono molto gravi perché costituiscono un reato penale. Gli astanti andrebbero sensibilizzati subito sui rischi del copia/incolla da fonti terze.

Con questi eventi, si prova a portare all'interno di Wikipedia chi non ci aveva mai avuto a che fare in precedenza. È più vantaggioso non mantenere un approccio di distanza dalla Comunità. Infatti, uno spirito complice di "vediamo se ce lo fanno passare" tiene i partecipanti all'esterno, non li coinvolge e non serve a nessuno perché la Comunità non si arricchirà di nuovi utenti e i partecipanti si sentiranno defraudati perché non saranno stati aiutati a partecipare alla costruzione di Wikipedia.

Sicuramente ci saranno casi in cui i nostri interlocutori avranno interesse a consentire gli eventi solo perché hanno uno specifico interesse che, in termini pratici, è poter avere una voce su una persona, un'azienda o un tema che i criteri non ammettono. Quando ve ne rendete conto, non sorprendetevi: l'idea "geniale" di usare Wikipedia per il proprio comodo non è nuova. Quando ci sono eventi organizzati e sono coinvolti un insieme di aspetti della vita pratica (soldi compresi, a qualsiasi titolo, e impegno di persone), non è facile contrastare le spinte, specie quelle maliziose, e scoraggiare la scrittura di voci che già sappiamo non saranno accettate. In questi casi può non bastare nemmeno una sopraffina arte diplomatica. Siate voi stessi: un Wikipediano di "mestiere" fornisce informazioni, dunque come Wikipediani informate correttamente che certi temi non saranno accettati, e dopo che avrete fornito in modo chiaro questa informazione la responsabilità sarà di chi insiste. Voi aiutate comunque a editare, e se non avrete insegnato i concetti, avrete almeno addestrato all'uso dello strumento; didattica minore, ma meglio che niente, se è il solo risultato possibile quel giorno. In questi casi, come sempre, è meglio lavorare in sandbox. Evitate lo scontro, soprattutto in caso di incidenti in diretta (cancellazioni immediate), sarà un'ulteriore occasione di fare didattica e leggere i criteri di enciclopedicità assieme. Non c'è alcuna prospettiva per cui possa mai sortirne effetto utile.

Definire la logistica[modifica | modifica wikitesto]

Quando avete la data, l'ora e il luogo dove svolgere il vostro edit-a-thon, considerate i seguenti aspetti, che sono essenziali per la riuscita del vostro evento.

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

È sempre questione di dimensioni! Cercate di sapere in anticipo quanta gente verrà e sappiate quanti posti sono invece disponibili nel luogo dell'evento. Nel caso, limitate le iscrizioni oppure trovate una location più grande.

Accesso Internet[modifica | modifica wikitesto]

I partecipanti devono avere un accesso ad Internet che sia veloce ed affidabile, di preferenza col WiFi. Questo elemento è vitale, altrimenti i partecipanti non potranno connettersi per scrivere su Wikipedia. Spesso la connessione ad Internet è disponibile in certe sale, mentre altre volte chi vi accoglie dispone di hotspot WiFi portatili, il che rende possibile scegliere la sala dove fare l'edit-a-thon.

Computer[modifica | modifica wikitesto]

Se la location ha dei computer messi a disposizione, considerate i seguenti punti:

  • I partecipanti hanno bisogno di un account/password per accedere ai computer? Cosa bisogna preparare prima dell'evento affinché i computer possano essere usabili da subito?
  • Che browser è installato e se Wikipedia si vede/edita bene con esso
  • I partecipanti possono collegare fotocamere o memory card? I computer hanno un programma per trattare le immagini?

Se i partecipanti portano i loro computer, considerare i seguenti punti:

  • È disponibile un WiFi nella location? La rete può sostenere il numero di utenti che interverranno?[1]
  • C'è bisogno di account/password per accedere al WiFi?
    • Se il WiFi ha una password comune, mettere in chiara vista un cartello con i dettagli per la connessione e controllate che si possa leggere dall'angolo più remoto della stanza.
    • Se il WiFi richiede account individuali, preparate gli account/password prima dell'evento e stampateli su dei pezzi di carta che distribuite ai presenti man mano che arrivano.
  • Ci sono prese di corrente per caricare i computer? Bisogna portare delle prese multiple o delle estensioni?
  • Portate lettori SD e CompactFlash per poter scaricare subito le foto sui computer.

Un proiettore può essere utile per mostrare qualcosa a tutti i partecipanti: in caso assicuratevi di avere anche i necessari cavi e/o adattatori!

Rinfresco[modifica | modifica wikitesto]

Socializzare attorno ad un tavolo: Wikidonne a Roma

Bere e mangiare incoraggia i partecipanti a rimanere più a lungo ed a parlare fra di loro. Dà anche la possibilità di avere un tavolo o una sala dove incontrarsi quando si vuole fare una pausa. NB: È preferibile distribuire cibo pesante e bevande alcoliche alla fine dell'edit-a-thon, onde evitare penniche sulle tastiere o modifiche "colorite" alle voci.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Spesso avviene, quando l'edit-a-thon è ospitato da un istituto culturale, che accedere alla struttura non sia semplicissimo. Identificate quali sono gli ingressi e, anche se idealmente tutti sono presenti sin dall'inizio, se è possibile arrivare tardi ed installarsi senza disturbare l'evento. Se la struttura ospitante ha dei portieri o degli addetti al ricevimento, presentatevi a loro e chiarite bene dove indirizzare la gente che chiederà dell'evento Wikipedia. Se avete del materiale da distribuire (badge, penne, adesivi o targhette di riconoscimento), è bene lasciarlo alla reception affinché vengano distribuiti all'arrivo di ogni partecipante.

Se per entrare è necessario che apriate dall'interno, i partecipanti vi chiameranno al telefono o manderanno un sms. In tal caso:

  1. Se l'unico modo per entrare è contattarvi per telefono, avvisate i partecipanti di portare il loro telefono, lasciate fuori dell'edificio un cartello con il simbolo di Wikipedia ed un contatto telefonico.
  2. Che la persona che presenta o che parla agli astanti non sia quella che debba rispondere al telefono. Nel caso lasciate il vostro telefono a qualcun'altro, che avrà il compito di rispondere ed aprire la porta.
  3. Identificate se la struttura ha un ingresso per disabili e/o un circuito acustico e date questi dettagli nella pagina dell'evento.
ArtAndFeminism, MAXXI

Reclutare utenti attivi su Wikipedia ed esperti nelle ricerca d'informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Gli edit-a-thon filano più lisci quando sono presenti degli utenti esperti disponibili ad affiancare i neo-utenti. La collaborazione uno-ad-uno è spesso la migliore, mentre un utente esperto per 10 nuovi è da considerarsi il minimo sindacale. Connettersi a Affiliati al movimento Wikimedia dà accesso a supporto, esperienza e promozione degli eventi.

Gli edit-a-thon aiutano a coinvolgere persone che non ha esperienza con Wikipedia, ma che sono brave nell'insegnamento dell'uso delle fonti librarie. Invitando bibliotecari agli eventi, avrete a disposizione persone che possono insegnare cosa è una fonte attendibile e come trovarla per attingervi; possono anche lanciare un'esperienza wikipediana nelle biblioteche.

Creare utenze[modifica | modifica wikitesto]

Siccome c'è un limite alla creazione di nuove utenze da un singolo indirizzo IP (massimo 6 nell'arco di 24 ore), in occasione di corsi o attività specifiche di promozione di Wikipedia può essere necessario che un utente possa creare un certo numero di nuovi utenti.

Innanzitutto i partecipanti vanno incoraggiati a registrare da soli un'utenza prima dell'evento andando all'indirizzo https://it.wikipedia.org/wiki/Speciale:Entra. Se ci fosse la necessità di creare numerose utenze il giorno dell'edit-a-thon, rimangono due possibilità:

  1. assicuratevi che un amministratore o un utente con i permessi di creatore d'utenze sia presente – anche in remoto – per creare le utenze necessarie;
  2. chiedete voi stessi di avere l'abilitazione temporanea alla creazione di utenze (magari facendolo qualche giorno prima), la richiesta si fa in questa pagina: Wikipedia:Creatori di utenze/Abilitazioni.

Chi ottiene il permesso di creatore di utenze può registrare le nuove utenze qui, indicando un indirizzo email dove spedire la password e mettendo la spunta su "Usa una password casuale...". Inoltre è opportuno specificare nel campo "Motivo" l'occasione in cui avviene la creazione dell'utenza (il motivo può semplicemente essere il nome dell'evento in corso).

Date un modo di conoscere l'edit-a-thon e di iscriversi[modifica | modifica wikitesto]

Il modo più semplice è di creare una sottopagina di Wikipedia:Raduni, ma ci sono altri modi possibile. Se l'istituto che ospita l'edit-a-thon è un museo, una libreria, un archivio, una sottopagina di WP:GLAM potrebbe essere più appropriata. Se invece mirate a catturare niubbi, è inutile confonderli chiedendo di firmarsi in fondo ad una pagina su Wikipedia quando non sanno neanche usare l'editor visuale, sopratutto se gli si chiede anche di creare un account.

Per invitare nuovi contributori è sicuramente una buona idea di prendere contatto ed invitarli fuori dai progetti Wikimedia, nel mondo reale. Per l'iscrizione è una buona soluzione alternativa a Wikipedia usare siti web dedicati e che sono più familiari alle future vittime utenze; ad esempio è possibile prendere contatto e creare eventi su Facebook.

Un edit-a-thon può essere di dimensioni ridotte, ma deve avere un tema preciso: Frederick County History edit-a-thon nel 2014

Avere modulistica e mezzi adeguati per la raccolta dati dopo la conclusione[modifica | modifica wikitesto]

Se prevedete di comunicare statistiche sulle attività ci sono due mezzi per farlo:

  • Usare Wikimetrics (in inglese) -- per usare questo mezzo è necessario registrare il nome dei partecipanti e usare questi moduli per avere l'autorizzazione alla raccolta dati sulla loro attività.
  • Usare la bacheca Programs and Events (in Beta) -- i partecipanti si iscrivono agli eventi e tramite l'iscrizione può essere tracciata la loro attività per un intervallo di tempo.

Metodi per pubblicizzare un edit-a-thon[modifica | modifica wikitesto]

Organizzare attività differenti in luoghi differenti
Con degli aiutanti e dello spazio, si possono organizzare della "stazioni" per attività differenti, come il collegarsi al WiFi e creare un nuovo account. Nei posti più piccoli, è bene decidere in anticipo quale volontario svolgerà quale attività e poi mandarli verso i partecipanti.

Sebbene normalmente chiunque sia benvenuto ad un edit-a-thon, inviti mirati e pubblicità incoraggiano alla partecipazione. Valutate chi possa essere particolarmene interessato (è un evento per wikipediani esperti? per professionisti di un argomento specifico? Donne che non hanno mai contribuito? Altre combinazioni?) e dove sono localizzati. In base a questi elementi create una comunicazione mirata a coloro che volete raggiungere.

In ordine di efficacia...

  • Vicinanza geografica (software notice che invitano utenti tramite la loro watchlist. Miratelo su utenti che stanno entro le due ore di viaggio).
  • Chiedete alla persone di promuovere presso amici e colleghi anche tramite reti sociali.
  • Inviate una mail alle mailing list rilevanti (non necessariamente ML Wikimedia! Associazioni professionali, dipartimenti universitari e altri gruppi possono essere buoni modi per raggiungere contributori potenziali) Ricordate che informare una mailing list è utile non solo per reclutare potenziali partecipanti ma anche per far conoscere l'attività e fornire spunti ad altri.
  • Contattate gli utenti che hanno dichiarato di trovarsi nella zona.
  • Chiedere la partecipazione di altri WikiProgetti.
  • Inserire una menzione nel cartellone Signpost e nella newsletter di Wikipedia
  • Parlatene sui social media, se iscritti.
  • Scrivete un post su un blog. Se non avete un blog, chiedete a qualcuno attivo su Planet Wikimedia. (Si, anche sul blog della Wikimedia Foundation! Potete proporre un post al blog della Wikimedia Foundation qui.)

(Suggerimento: Per avere l'URL corretto del form di registrazione da utilizzare nei tuoi annunci, vai alla tua pagina dell'evento su Wikipedia, prima scollegati e poi fai clic su "Registrati". L'URL che otterrai ora nel tuo browser (noterai che nell'URL, dopo Speciale:CreaUtenza viene aggiunto &returnto=Aiuto%3ACome+organizzare+un+editathon) dirigerà automaticamente le persone alla tua pagina dell'evento dopo che essi hanno creato il loro account.)

Nuvola apps important.svg Operazioni da compiere prima di iniziare un edit-a-thon, un corso o un incontro su Wikipedia


Qualche giorno prima
  1. avvertire gli amministratori (WP:RA) che in data xxx si terrà un evento e cosa prevede:
    • quante utenze sono previste - non è necessario un numero preciso all'unità, ma un'indicazione di massima si;
    • quali temi o voci saranno trattati dai nuovi utenti;
    • altre varie ed eventuali a seconda del contesto.
  2. In caso di necessità chiedere l'abilitazione alla creazione di utenze[2];
  3. Se necessario, avvertire e pubblicizzare l'evento al Bar.
Il giorno dell'evento
  1. fare un edit da sloggato all'interno della segnalazione precedentemente fatta in Richieste agli Amministratori (esempio);
  2. ricordare a tutte le utenze neo create di fare il primo edit sulla loro pagina utente specificando "partecipo all'evento XY". Se possibile, seguire gli utenti durante questa singola fase per assicurarsi che venga effettivamente eseguita.[3].

Durante l'edit-a-thon[modifica | modifica wikitesto]

Cibo ad un edit-a-thon = carburante enciclopedico

Il benvenuto[modifica | modifica wikitesto]

  • Date il benvenuto alle persone, trovate loro un posto, spiegate dove sono i servizi e fornite indicazioni sulle uscite di sicurezza.
  • Tenete in mente che, indipendentemente dal livello di esperienza, le persone arriveranno con una propria area di interesse; chiedete loro quali sono i loro interessi e le loro aspettative: è il modo più semplice per trovare loro un'area di lavoro sul progetto.
  • A meno che tutti si conoscano già, può essere una buona idea iniziare con un "giro di presentazioni". Non sono male anche i cartellini coi nomi –specialmente se sono presenti utenti esperti che possono rispondere alle domande. Fate in modo di presentare e far alzare tutti gli esperti/formatori in modo che i partecipanti sappiano a chi rivolgersi per chiedere aiuto.
  • Se vi aspettate un afflusso maggiore e se le persone non arrivano tutte insieme, prendete in considerazione di avere un volontario che si occupi dell'accoglienza e dell'aiuto ai nuovi arrivati.

La formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Prendetevi il tempo per aiutare i nuovi utenti a creare un account ed imparare i primi passi dell'editing. Se all'evento prendono parte molti nuovi utenti può essere sensato creare un piccolo gruppo guidato da un wikipediano esperto in modo che possano anche aiutarsi a vicenda.
  • Introducete i nuovi utenti alle linee guida fondamentali: punto di vista neutrale, verificabilità, niente ricerche originali, uso delle fonti e in generale le linee guida (in particolare cosa mettere su Wikipedia e fonti attendibili).
  • Sensibilizzate gli astanti al diritto d'autore e alla regola fondamentale che è proibito copiare. Riferirsi magari a Aiuto:Riformulare un testo.
  • Mostrate l'uso delle pagine di prova e in particolare delle sandbox utente. I principianti non dovrebbero fare altro durante la sessione che modificare la loro sandbox per familiarizzarsi col mezzo, mentre un edit-a-thon rivolto ad utenti più esperti può mirare a lavorare direttamente in ns0.
  • Una buona idea è scrivere nella pagina utente una breve presentazione, magari usando il template {{Infobox utente}} e menzionando l'evento in corso. Serve anche agli admin a capire chi sono questi utenti che effettuano modifiche tutti assieme.
  • Mostrate la pagina di discussione di ogni utente e spiegatene l'utilizzo ai principianti. Fategli fare l'esercizio di scriversi e rispondersi a vicenda.
  • Gli utenti più esperti sono più abituati ad usare l'interfaccia tradizionale che però può risultare più difficile per i nuovi utenti, cercate di familiarizzare con VisualEditor.
    • Gli utenti esperti dovrebbero preparare i neo-utenti a ciò che il Visual Editor può portare, ma anche ai suoi limiti.
    • Gli utenti esperti che coadiuvano i partecipanti all'edit-a-thon dovrebbero fare varie prove con il Visual Editor prima dell'evento, per toccare con mano i possibili problemi che può portare. È utile anche sapere dove poter trovare la Guida essenziale.
  • Può essere una buona idea avere spazi separati per attività diverse (come ad esempio "Creare l'account e fare il primo edit", "Iniziare una voce nuova", "Migliorare una voce esistente"). Possono essere tavoli separato oppure locali diversi, dipende dalla numerosità dei partecipanti, tenere un gruppo ristretto in uno spazio unico anche se lavorano su cose diverse può rendere l'attività più divertente.

Conclusione[modifica | modifica wikitesto]

  • Assicuratevi che prima della conclusione i nuovi utenti sappiano dove rivolgersi per aiuto ed assistenza successiva (lo Sportello informazioni, il Progetto accoglienza oppure il Bar).
  • Fate delle foto! Anche solo una foto di gruppo è meglio di niente.
  • Se l'edit-a-thon avviene solo online, fate in modo di avere uno spazio di discussione in tempo reale in cui sia possibile fare domande, un canale IRC, un gruppo skype, o un google hangout sono le soluzioni più semplici.
  • Se avete in programma eventi futuri assicuratevi di annunciarli prima che le persone inizino ad andarsene...

Cosa fare dopo la conclusione[modifica | modifica wikitesto]

Giants in the field of Women in the Arts - foto di gruppo
  • Ringraziare tutti i partecipanti, specialmente coloro che hanno collaborato all'organizzazione (segnalate pure la preferenza fra mazzo di fiori con fleurop, invito ad una degustazione di birre, gadget Wikipedia oppure buoni regali Amaz*n, anche se temiamo che ci si limiterà ad un simpatico messaggio in talk...)
  • Nella pagina dell'evento, cercare di aggiornare la lista di tutte le voci modificate o create, i nomi utente dei partecipanti e ogni altro output dell'evento (foto, video ecc)
  • Caricare le foto dell'evento su Wikimedia Commons nella categoria "Category:Wikimedia edit-a-thons" (o sottocategorie, come questa).
  • Cercate di restare in contatto con i partecipanti, revisionando le voci create nelle loro sandbox, lasciando dei messaggi nelle loro talk oppure contattandoli per un altro evento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mai sottovalutare la capacità dei wikipediani di sovraccaricare qualsiasi connessione...
  2. ^ Tenere conto che nelle scuole è frequente una connessione a internet da diversi PC gestita con lo stesso IP, il che provoca facilmente il blocco della scrittura.
  3. ^ È importante effettuare questa dichiarazione per ogni nuova utenza al fine di evitare inutili rollback/richieste di blocco/CU da parte dei patrollatori

Elenco degli edit-a-thons passati[modifica | modifica wikitesto]

2017[modifica | modifica wikitesto]

2016[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Risorse che potrebbero essere utili[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]