Agostino Cacciavillan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Agostino Cacciavillan
cardinale di Santa Romana Chiesa
AgostinoCacciavillan.jpg
Coat of arms of Agostino Cacciavillan.svg
In virtute Dei
 
TitoloCardinale presbitero dei Santi Angeli Custodi a Città Giardino
Incarichi attualiPresidente emerito dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica
Incarichi ricopertiPro-nunzio apostolico in Kenya
Pro-nunzio apostolico in India
Pro-nunzio apostolico in Nepal
Pro-nunzio apostolico negli Stati Uniti d'America
Osservatore permanente della Santa Sede presso l'Organizzazione degli Stati Americani
Presidente dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica
Cardinale protodiacono
 
Nato14 agosto 1926 (92 anni) a Novale di Valdagno
Ordinato presbitero26 giugno 1949
Nominato arcivescovo17 gennaio 1976 da papa Paolo VI
Consacrato arcivescovo28 febbraio 1976 dal cardinale Jean-Marie Villot
Creato cardinale21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II
 

Agostino Cacciavillan (Novale di Valdagno, 14 agosto 1926) è un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Novale di Valdagno (provincia e diocesi di Vicenza), ha ricevuto il presbiterato il 26 giugno 1949, dopo avere frequentato il seminario vescovile di Vicenza. Nei primi anni di sacerdozio operò come vicario cooperatore nella parrocchia di Santa Maria in Colle, a Bassano del Grappa.

Si recò a Roma per completare gli studi presso la Pontificia Università Gregoriana dove acquisì la licenza in scienze sociali; contemporaneamente si laureò in giurisprudenza all'Università di Roma, e in diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense.

Dopo un periodo di lavoro nella Segreteria di Stato fu assegnato come segretario alla nunziatura apostolica nelle Filippine.

Nominato da Papa Paolo VI il 17 gennaio 1976 arcivescovo titolare di Amiterno, pro-nunzio apostolico in Kenya e delegato apostolico nelle Seychelles; ricevette l'ordinazione episcopale il 28 febbraio 1977. Ultima e molto prestigiosa sede di nunziatura prima di rientrare a Roma è stata la nunziatura apostolica negli Stati Uniti d'America.

Elevato al rango di cardinale da papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 21 febbraio 2001. È presidente emerito dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica. È inoltre stato membro della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per le Chiese Orientali e della Congregazione delle Cause dei Santi; è stato anche membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e delle Pontificie Commissioni: per l'America Latina e per lo Stato della Città del Vaticano.

Ha partecipato al conclave del 2005 in cui fu eletto papa Benedetto XVI.

Il 1º marzo 2008, a seguito della promozione all'ordine presbiterale del cardinale Darío Castrillón Hoyos, è divenuto protodiacono.

Il 21 febbraio 2011 ha optato per l'ordine presbiterale, mantenendo invariata la diaconia elevata pro hac vice a titolo presbiterale.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il dominio delle cose esteriori e la proprietà privata nel pensiero di S. Tommaso d'Aquino, Istituto padano di arti grafiche, Rovigo 1951.
  • Appunti sul rapporto tra economia e diritti, 1954.
  • Alle origini della delegazione apostolica nelle Filippine. La delegazione di mons. Placide-Louis Chapelle (1899-1901), Città del Vaticano 1962.
  • Italian missionaries in the Philippines, Manila 1964.
  • Amore e verità. La missione di un nunzio, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2001.
  • Due omelie salesiane, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2002.
  • Patrone d'Europa, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2002.
  • Indian church sharing. Dialogue and mission, Mar Thoma Togam, Roma 2003.
  • La nona Settimana Montiniana di Concesio (Brescia), Brescia 2008.
  • Prefazione in Paolo VI, Voi siete figli dei santi. Paolo VI ai carmelitani, Graphe.it edizioni, Perugia 2008 – ISBN 978-88-89840-38-2
  • L'Emmanuele, Dio con noi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano – ISBN 978-88-209-8956-9

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88600733 · ISNI (EN0000 0000 6232 0027 · SBN IT\ICCU\VIAV\104670 · BAV ADV10001003