Agorà dei giovani italiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il logo ufficiale dell'Agorà

L'Agorà dei giovani italiani è stata un'iniziativa pastorale della Chiesa cattolica italiana dedicata ai giovani.

Tale attività di evangelizzazione, indirizzata alla promozione del coinvolgimento dei giovani italiani nelle attività della Chiesa cattolica, è stata proposta nella sessione di marzo 2006 della Conferenza Episcopale Italiana e si è articolata in un percorso triennale (2006-2009). Ognuno dei tre anni pastorali è caratterizzato da:

  • un tema e dei contenuti;
  • una modalità di esercizio della testimonianza;
  1. l'ascolto
  2. la relazione
  3. la cultura
  • la proposta di iniziative e progetti a livello diocesano;
  • un evento nazionale conclusivo dell'anno.

Il programma dell'Agorà[modifica | modifica wikitesto]

Anno pastorale 2006-2007[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del primo anno è "Come io vi ho amato" (Gv 15,9): questo anno, dedicato all'ascolto del mondo giovanile, ha avuto come obiettivo il portare la Chiesa a contatto con il mondo esterno, ovvero fuori dagli spazi che le sono propri, per incontrare i giovani dove essi si trovano,

« per instaurare nuove relazioni con i giovani, sul terreno della speranza, desiderata, cercata e vissuta negli ambiti della vita quotidiana, utilizzando la griglia di lettura, di analisi e di proposta suggerita dal IV Convegno Ecclesiale di Verona: le relazioni affettive; l'esperienza della fragilità; l'impegno di cittadinanza; la dinamica studio/lavoro - festa; il rapporto con le altre generazioni. »

A livello diocesano dovevano instaurarsi iniziative di contatto e ascolto tra gruppi, comunità, diocesi.

Culmine del primo anno è l'incontro nazionale di Loreto: papa Benedetto XVI ha incontrato i giovani italiani vicino al Santuario della Santa Casa nei giorni 1º e 2 settembre 2007.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Incontro nazionale dei giovani - Loreto 2007.

Anno Pastorale 2007-2008[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del secondo anno è "Mi sarete testimoni" (At 1,8). L'anno è

« dedicato alla dimensione interpersonale dell'evangelizzazione. L'obiettivo è quello di proseguire la dinamica estroversa del primo anno, sia a livello di testimonianza e presenza quotidiana negli ambienti di vita, sia come iniziative straordinarie di missione. »

A livello diocesano si sono sperimentate iniziative di "missioni feriali".

Il secondo anno è culminato con la Giornata Mondiale della Gioventù 2008, che si è tenuta a Sydney, in Australia, dal 15 al 20 luglio 2008.

Anno Pastorale 2008-2009[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del terzo anno è "Fino ai confini della terra" (At 1,8). Questo anno è dedicato alla dimensione culturale e sociale dell'evangelizzazione.

A livello diocesano vi erano iniziative di cultura, comunicazione, carità e politica, che ha lanciato un “progetto culturale dei giovani italiani”.

Il percorso triennale si è concluso con un evento che si è tenuto simultaneamente in ogni diocesi italiana, non solo nelle chiese ma anche in qualche "nuovo santuario" del nostro tempo (centri commerciali, stazioni, cinema, piazze, stadi, luoghi dell'emarginazione).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo