Ago (medicina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ago

L'ago è uno strumento utilizzato nella pratica medico-chirurgica, quasi sempre sterile, utile all'iniezione di fluidi, sospensioni, gel, in un qualsiasi distretto corporeo, oppure per il prelievo di un fluido.

Generalmente l'ago è dritto, cavo in lunghezza, e può essere fissato ad una siringa, ad esempio mediante semplice incastro (cosiddetto innesto luer slip), o con filettatura avvitante (luer lock).

Gli aghi hanno dimensioni e calibro variabili, con la punta tagliata obliquamente, a becco di flauto, per ottenere un profilo tagliente in grado di perforare i tessuti con il minimo trauma.

Il calibro viene indicato internazionalmente con il gauge (G) (parola inglese la cui pronuncia è geɪʤ - gheig - , e non *\ɡɔːdʒ\ - gosg - come taluni credono pensando che la parola sia francese). Sono aghi regolari quelli che vanno da un minimo di 32 G (0,26 mm) ad un massimo di 18 G (1,20 mm). [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85063772
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina