Agenzia Giornalistica Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Agenzia giornalistica Italia)
Jump to navigation Jump to search
Agenzia Giornalistica Italia
Logo
StatoItalia Italia
Fondazione1950 a Roma
Fondata daGiulio de Marzio,
Antonio Verdi, Walter Prosperetti
Sede principaleRoma
GruppoEni
Persone chiaveLucia Calvosa
(Presidente)
Giuseppe Macchia
(AD)[1]
SettoreEditoria
ProdottiAgenzia di stampa
Sito webwww.agi.it

L'Agenzia Giornalistica Italia, in acronimo AGI, è un'agenzia di stampa italiana.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1950 da Giulio de Marzio e Walter Prosperetti, e controllata dall'Eni[2] dal 1965, ha sede a Roma ed ha redazioni in 15 capoluoghi di provincia italiani ed una sede estera presso l'Unione europea a Bruxelles. Trasmette quotidianamente dei notiziari su cronaca, politica, economia, finanza, cultura, spettacolo, sport per i mezzi d'informazione e per le aziende.

Oltre all'italiano, l'Agi trasmette notiziari in sei lingue: inglese, cinese, arabo, spagnolo, portoghese, francese. Dal luglio 2016 trasmette anche un telegiornale sul Web[3].

Nel corso del 2016 e del 2017 Agi ha avviato un piano di rilancio e rinnovamento volto a riposizionare l'agenzia come punto di riferimento tra le content factory italiane, costituendo un'area strategica dedicata. Il piano di rilancio è guidato da un management rinnovato. Dal 2016 Mauro Gilardi è il nuovo responsabile amministrativo e del personale e Riccardo Luna è il nuovo direttore responsabile, affiancato dal condirettore Marco Pratellesi. Il 2 maggio 2017 il consiglio d'amministrazione di Agi conferma Massimo Mondazzi alla presidenza. La nuova nomina riguarda l'AD Salvatore Ippolito[4].

Dal 1º luglio 2019 il direttore dell'agenzia è Mario Sechi. Sostituisce Riccardo Luna e l'ex condirettore Pratellesi[5].

L'11 settembre 2020 l'assemblea di Agi nomina presidente del Consiglio di Amministrazione Lucia Calvosa (già presidente di Eni) e nuovo AD Giuseppe Macchia.[6]

Cronotassi cariche apicali[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti

Dal luglio 2012 i presidenti sono stati:

  • Gianni Di Giovanni[7];
  • Massimo Mondazzi (dal 2013 al 10 settembre 2020), già direttore finanziario del gruppo ENI. Mondazzi è stato confermato dal cda dell'ottobre 2015;
  • Lucia Calvosa (dall'11 settembre 2020)[1].
Amministratori delegati

Dal 2013 gli amministratori delegati sono stati:

  • Gianni Di Giovanni (ex presidente)[8];
  • Alessandro Pica (dall'ottobre 2015[9] all'aprile 2017);
  • Salvatore Ippolito (dal maggio 2017 al 10 settembre 2020)[4];
  • Giuseppe Macchia (dall'11 settembre 2020)[1].
Direttori responsabili

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127294832 · WorldCat Identities (ENviaf-127294832