Afroinsectiphilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Afroinsectiphilia
Taupe doree.jpg
Una talpa dorata (sottordine Chrysochloridea)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Afrotheria
(clade) Afroinsectiphilia
Ordini

Gli Afroinsectiphilia ("mangiatori africani d'insetti") sono un clade proposto dagli studiosi per una nuova classificazione filogenetica dei Mammiferi, basata sui risultati delle recenti analisi del DNA.

Tale clade comprenderebbe tenrec (Tenrecidae), talpe dorate (Chrysochloridae) e toporagni elefante (Macroscelidae), in passato ascritti all'ordine polifiletico degli Insettivori, oltre all'oritteropo, in passato considerato più che altro (come anche i macroscelidi, secondo alcuni studiosi) un ungulato primitivo imparentato con gli elefanti. In effetti, il gruppo filogeneticamente più vicino a questo clade è quello dei Paenungulata, contenente per l'appunto elefanti, procavie e lamantini, assieme al quale gli Afroinsectiphilia vanno a costituire il gruppo degli Afrotheria.

Nella classificazione tradizionale, basata su criteri morfologici, l'oritteropo (secondo alcuni da classificare in un clade a sé stante, quello degli Pseudungulata) ed i Paenungulata vengono considerati parte del superordine degli Ungulati.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi