Africa Eco Race

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il percorso 2012.

L'Africa Eco Race (in precedenza solo Africa Race) è un rally raid, organizzato dal francese Hubert Auriol, veterano della Dakar, che si svolge ogni anno in Africa, su quelle che furono le rotte della Parigi-Dakar, dal 2009.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La placca dell'edizione 2012.

Dopo che il Rally Dakar ha definitivamente abbandonato i deserti africani con l'edizione del 2007, una volta stabilizzatasi la situazione bellica nella Mauritania e nei paesi limitrofi, le auto, le moto e i camion sono tornati a solcare le strade del celebre rally-raid oggi trasferitosi in Sudamerica.[1]

Dopo l'annullamento della Dakar 2008, la prima edizione del raid africano è partita in sordina con solo 8 moto, 8 auto e 4 camion al via.[2] Nell'edizione 2011 hanno concluso la gara 4 moto su 4, 3 camion su 4 e 21 auto su 22.[3] Come già tradizione alla Dakar ogni edizione prende il via con un prologo in Europa. Nelle edizioni 2012 e 2013 la corsa è partita da Saint-Cyprien, nei Pirenei.

Il plurivincitore della Dakar, il francese Jean-Louis Schlesser, specialista dei rally raid, è uno dei pochi top driver a prediligere la corsa africana ed a non essersi trasferito anche lui sulle strade sudamericane del nuovo tracciato del Rally Dakar, che per altro si svolge in concomitanza.

Paesi attraversati[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Date Partenza-Arrivo Auto Moto Camion
2009 26-dic-2008
11-gen-2009
Francia Marsiglia
Senegal Dakar
Francia Jean-Louis Schlesser
(Buggy Schlesser)
Francia Josè Manuel Pellicer
(BMW G450X)
Paesi Bassi Jan De Rooy
(Iveco)
2010 27-dic-2009
10-gen-2010
Francia Rilhac-Lastours
Senegal Dakar
Francia Jean-Louis Schlesser
(Buggy Schlesser)
Italia Marco Capodacqua
(KTM)
Ungheria Miklos Kovacs
(Scania)
2011 27-dic-2010
9-gen-2011
Francia Rilhac-Lastours
Senegal Dakar
Francia Jean-Louis Schlesser
(Buggy Schlesser)
Francia Willy Jobard
(KTM 525 Hybride)
Rep. Ceca Tomas Tomecek
(Tatra)
2012 27-dic-2011
8-gen-2012
Francia Saint-Cyprien
Senegal Dakar
Francia Jean-Louis Schlesser
(Buggy Schlesser)
Italia Oscar Polli
(KTM)
Rep. Ceca Tomas Tomecek
(Tatra)
2013 28-dic-2012
9-gen-2013
Francia Saint-Cyprien
Senegal Dakar

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Africa Race 2009: vince Pellicer su BMW, omnimoto.it. URL consultato il 13 ottobre 2011.
  2. ^ Pellicer vince l’Africa Race, deludente l’iscrizione di piloti al via: solo 8 moto, 8 automobili e 4 camion, motociclismo.it. URL consultato il 13 ottobre 2011.
  3. ^ Africa Race 2011 - Standings, africarace.com. URL consultato il 13 ottobre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo