Aetomilitsa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aetomilitsa
frazione
Αετομηλίτσα
Aetomilitsa – Veduta
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
PeriferiaEpiro
Unità perifericaGiannina
ComuneKonitsa
Territorio
Coordinate40°18′N 20°51′E / 40.3°N 20.85°E40.3; 20.85 (Aetomilitsa)Coordinate: 40°18′N 20°51′E / 40.3°N 20.85°E40.3; 20.85 (Aetomilitsa)
Altitudine1 430 m s.l.m.
Abitanti304 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale440 15
Prefisso26550
Fuso orarioUTC+2
TargaIN
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Aetomilitsa
Aetomilitsa

Aetomilitsa (in greco Αετομηλίτσα, in arumeno: Densko o Denicko) è una ex comunità della Grecia nella periferia dell'Epiro (unità periferica di Giannina) con 304 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[1]

È stata soppressa a seguito della riforma amministrativa, detta Programma Callicrate, in vigore dal gennaio 2011[2] ed è ora compresa nel comune di Konitsa.

Il paese si trova sulle pendici del monte Gramos. In passato era anche noto come Denisko o Densko (Ντένισκο)[3]

Durante la Guerra civile greca Aetomilitsa era considerata la sede dei ribelli (il cosiddetto "Esercito Democratico Greco") perché il leader del movimento, Markos Vafiadis, vi creò il suo "governo della montagna"[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2001 (XLS), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  2. ^ Programma Callicrate (PDF), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  3. ^ a b Aetomilitsa

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia