Aerosvit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AeroSvit-Ukrainian Airlines
(UK) АероСвіт-Українські авіаланії
Aerosvit-plane-2006.jpg
StatoUcraina Ucraina
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione25 marzo 1994 a Kiev
Chiusura2013
Sede principaleKiev
Settoreaviazione civile
Prodottitrasporto aereo
Sito web
Compagnia aerea standard
Codice IATAVV
Codice ICAOAEV
Indicativo di chiamataAEROSVIT
Ultimo volo5 marzo 2013
HubKiev-Boryspil'
Frequent flyerMeridian Club
AlleanzaUkrainian Aviation Group
Flotta16
Destinazioni60
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Boeing 737-500 nella livrea storica della Aerosvit.

La AeroSvit in ucraino: АероСвіт? è stata la principale compagnia aerea ucraina con sede a Kiev e lo hub all'aeroporto di Kiev-Boryspil' fino alla bancarotta dichiarata a dicembre 2012 e conclusasi nella primavera successiva.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia è stata fondata il 25 marzo 1994, e ha iniziato le attività nel mese di aprile 1994 con voli da Kiev a Tel Aviv, Odessa, Salonicco, Atene e Larnaca in collaborazione con Air Ukraine.

Alla fine del 2012 la compagnia aerea Aerosvit ha dichiarato la bancarotta. Insieme a dei motivi economici con un debito stimato a circa 533 milioni USD sono stati ipotizzati i motivi politici della bancarotta che riguardavano il conflitto delle strutture sotto il controllo del figlio Aleksandr del Presidente dell'Ucraina Viktor Janukovyč ed l'ex-proprietario della compagnia aerea Aerosvit, il proprietario della Ukraine International Airlines e della più grande banca privata ucraina PrivatBank, il multimiliardario israeliano-ucraino Igor Kolomskij.[1]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ukraine International Airlines.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia aerea ucraina Aerosvit operava con la seguente flotta:

Corto raggio
Medio raggio
  • Boeing 737-300
  • Boeing 737-400
  • Boeing 737-500
Lungo raggio

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 dicembre 1997 alle 21:13 (ora locale) il volo Aerosvit 241, operato con un Yakovlev Yak-42 da Odessa, Ucraina è precipitato a 72 km da Salonicco, Grecia; tutti i 62 passeggeri e gli 8 membri dell'equipaggio a bordo sono morti nell'incidente.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]