Aeroporto di Tawau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Tawau
(MS) Lapangan Terbang Tawau
Tawau Sabah Tawau-Airport-04.jpg
Veduta aerea
Codice IATATWU
Codice ICAOWBKW
Descrizione
TipoAeroporto civile domestico
ProprietarioGoverno della Malesia
GestoreGoverno della Malesia
StatoMalaysia Malaysia
Stato federatoSabah
CittàTawau
Posizione31 km da Tawau
Costruzione2001
Altitudine AMSL17 m
Coordinate4°18′48.13″N 118°07′19.03″E / 4.313369°N 118.121953°E4.313369; 118.121953Coordinate: 4°18′48.13″N 118°07′19.03″E / 4.313369°N 118.121953°E4.313369; 118.121953
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Malaysia
WBKW
WBKW
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
06/242 682 x 47 masfalto
Statistiche (2012)
Passeggeri in transito982 153
http://worldaerodata.com/wad.cgi?id=MY00002&sch=tawau

L'aeroporto di Tawau[1] (malese: Lapangan Terbang Tawau) (IATA: TWU, ICAO: WBKW) è un aeroporto domestico malese situato sulla costa sud-occidentale dell'isola del Borneo, a circa 31 chilometri a est della città di Tawau nello Stato federato di Sabah. La struttura è dotata di una pista di asfalto lunga 2 682 m, l'altitudine è di 17 m, l'orientamento della pista è RWY 06-24. L'aeroporto è aperto al traffico commerciale.

Il terminal si sviluppa si una superficie di 10 000 in grado di fornire accoglienza e servizi al sempre più alto numero di turisti diretti verso l'isola di Sipidan, una delle più ricche aree marine mondiali.

Costruita nel 1968, l'originaria struttura si trovava a Jalan Utara, a circa 4 chilometri dalla città di Tawau, ed era in grado di ospitare solo piccoli velivoli come i Fokker 50. Nei primi anni Ottanta, dopo un ampliamento della pista di atterraggio, l'aeroporto inaugurò i voli operati da aeromobili più grandi ricevendo per la prima volta i Boeing 737 della Malaysia Airlines in servizio da Kota Kinabalu, Sandakan e Lahad Datu.

Il nuovo aeroporto nell'attuale posizione fu costruito del dicembre del 2012 ed è ora il secondo aeroporto più trafficato dello Stato di Sabah dopo l'Aeroporto Internazionale di Kota Kinabalu.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Department of Civil Aviation Malaysia, AIP MALAYSIA (PDF), su Department of Civil Aviation Malaysia, http://www.dca.gov.my/aip/. URL consultato il 15 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]