Aeroporto di Faro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto di Faro
aeroporto
Faro airport logo.png
Flughafen Faro.jpg
Codice IATAFAO
Codice ICAOLPFR
Nome commercialeAeroporto de Faro
Descrizione
Tipocivile
GestoreANA-Aeroportos de Portugal, SA
StatoPortogallo Portogallo
RegioneAlgarve
Posizione3 km a ovest dal centro di Faro
Altitudinem s.l.m.
Coordinate37°01′06″N 7°57′10″W / 37.018333°N 7.952778°W37.018333; -7.952778Coordinate: 37°01′06″N 7°57′10″W / 37.018333°N 7.952778°W37.018333; -7.952778
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Portogallo
LPFR
LPFR
Sito webwww.aeroportofaro.pt/en/fao/home
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
10/282 490 masfalto
Statistiche
Passeggeri in transito8.684.723 (2018)[1]
Terminal partenze all'aeroporto di Faro
Il cortile esterno del terminal arrivi

L'Aeroporto di Faro (IATA: FAOICAO: LPFR) è un aeroporto portoghese situato nei pressi dell'abitato di Montenegro, a circa 7,5 km (circa 3 km in linea d'aria) a ovest della città di Faro, raggiungibile lungo la Estrada Nacional N 125 che attraversa la costa meridionale della regione Algarve. La struttura, categorizzata ICAO CAT 4E, è dotata di una pista in asfalto lunga 2 490 m e larga 45 m, situata all'altitudine di 8 metri sul livello del mare, con orientamento dell'unica pista RWY 10/28. La frequenza radio 120.750 MHz per la torre, 118.575 MHz al suolo, circuito normale.

L'aeroporto, gestito da ANA-Aeroportos de Portugal, SA, è aperto al traffico commerciale e risulta essere il secondo aeroporto più trafficato in Portogallo dopo l'Aeroporto di Lisbona-Portela ed il sesto più grande nella penisola iberica dopo l'Aeroporto di Madrid-Barajas, l'Aeroporto Internazionale di Barcellona, l'Aeroporto di Lisbona-Portela, l'Aeroporto di Malaga e l'Aeroporto di Alicante.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto venne realizzato nei primi anni sessanta per soddisfare le esigenze turistiche della zona, in quegli anni in forte espansione, come Vilamoura e le spiagge intorno Vale del Lobo.[2] L'impianto venne inaugurato il 11 luglio 1965.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Auto[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è situato nelle vicinanze dell'autostrada, con entrate in direzione di Lisbona, l'Algarve e la Spagna. Per quanto riguarda i parcheggi, il Parking P0 / P1 è usato per le soste brevi mentre il P2 / P3 è un parcheggio a lungo termine.

Autobus[modifica | modifica wikitesto]

I collegamenti verso la stazione centrale di Faro e il centro città sono gestiti attraverso le linee 14 e 16.

Taxi[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio taxi è pubblico ed è attivo 24/7. In genere un taxi può portare fino a 4 passeggeri ma si possono richiedere vetture speciali alla fermata.

Autonoleggi[modifica | modifica wikitesto]

Le aziende che forniscono il servizio di noleggio auto a Faro Aeroporto sono situate nel P4, dove si trovano più di 25 compagnie locali e internazionali.

Sviluppi futuri[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2010, le autorità aeroportuali hanno annunciato un programma di espansione della struttura aeroportuale finalizzate all'incremento della capacità del traffico aereo e dell'aggiornamento tecnologico per aumentare la sicurezza dell'impianto.

Il programma si svilupperà in due fasi, la prima delle quali è previsto sia completata entro il 2011. La successiva fase, relativa alla realizzazione di nuovi terminal, si prevede inizi nel 2011 per essere completata nel 2013.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Faro International Airport Specifications, in airport-technology.com, http://www.airport-technology.com/. URL consultato il 9 ott 2010.
  2. ^ (EN) Portugal Faro Airport (FAO): Airport Information (Faro, Portugal), in Airports Guides, http://www.airports-guides.com/. URL consultato il 9 ott 2010.
  3. ^ Faro International Airport in airport-technology.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]