Aeroporto di Cordova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto di Cordova
AeropuertoCordoba.jpg
Entrata terminal
Codice IATAODB
Codice ICAOLEBA
Descrizione
TipoCivile
GestoreAena
Gestore torre di controlloAena
StatoSpagna Spagna
Posizionea 6 km dal centro finanziario di Cordova
Altitudine AMSL90 m
Coordinate37°50′31.22″N 4°50′55.96″W / 37.842005°N 4.848878°W37.842005; -4.848878Coordinate: 37°50′31.22″N 4°50′55.96″W / 37.842005°N 4.848878°W37.842005; -4.848878
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Spagna
LEBA
LEBA
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
03/212.410 masfalto

L'aeroporto di Cordova è un aeroporto a 6 km dalla città spagnola di Cordova. Aperto al traffico nazionale e internazionale (per i paesi che firmarono gli accordi di Schengen), l'aeroporto viene utilizzato anche da aziende di trattamenti agricoli, per il trasferimento di organi da e verso il centro trapianti dell'ospedale Reina Sofia, per voli militari e charter, per fotografia aerea, corsi di pilotaggio e scuole di paracadutismo. I voli più numerosi, sono comunque di aviazione generale e nell'estate del 2008 gestì 22.268 passeggeri,[1] dato che lo converte in un degli aeroporti di Spagna con minor traffico di passeggeri. Nel 2008 la Flysur Aerolineas andalusa ebbe come destinazioni Vigo, Barcellona e Bilbao che furono le uniche linee regolari dell'aeroporto. Attualmente non opera nessuna compagnia aerea.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto possiede un'unica pista di 2.410 metri per 45 metri e una piattaforma di 31.022 metri quadrati. Il terminal dei passeggeri si trova nel pianterreno dell'edificio principale e include zona di arrivi e partenze, caffetteria, bagni e gli uffici di amministrazione. Dispone anche di un edificio di servizio e una superficie di aviazione generale con capannoni, magazzini e uffici.

Progetto di ampliamento[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2007, il sindaco di Cordova, Rosa Aguilar, il vicesindaco Rafael Blanco e il vicesindaco di pianificazione si riunirono con l'impresa AENA (Aeropuertos Españoles y Navegacion Aerea) per proporre un ampliamento dell'aeroporto. L'accordo prevedeva una nuova piattaforma con torre di controllo per arrivare a una grandezza di 2.050 metri per 30 metri. Nel luglio 2009, la torre di controllo provvisoria era già terminata e la demolizione delle case per l'acquisizione di terreni per l'espasione dell'aeroporto aveva superato il 50%. Nell'agosto del 2010 si chiuse la pista di volo per procedere all'espansione consentendo solo voli di elicotteri. In seguito al completamento del lavoro di espansione, le dimensioni finali furono 2.410 metri per 45 metri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172743628