Aeroporto di Bydgoszcz Ignacy Jan Paderewski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Bydgoszcz Ignacy Jan Paderewski
Bydgoszcz-0492 IMG.jpg
Codice IATA BZG
Codice ICAO EPBY
Nome commerciale Port Lotniczy im. Ignacego Jana Paderewskiego Bydgoszcz
Descrizione
Tipo Civile
Proprietario Port Lotniczy Bydgoszcz SA
Gestore Port Lotniczy Bydgoszcz SA
Stato Polonia Polonia
Voivodato Cuiavia-Pomerania Cuiavia-Pomerania
Città Bydgoszcz
Posizione 4 km a sud di Bydgoszcz
Costruzione 1916
Altitudine AMSL 72 m
Coordinate 53°05′48″N 17°58′40″E / 53.096667°N 17.977778°E53.096667; 17.977778Coordinate: 53°05′48″N 17°58′40″E / 53.096667°N 17.977778°E53.096667; 17.977778
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Polonia
EPBY
EPBY
Sito web www.bzg.aero/
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
08/26 2 500 x 60 m asfalto
03/21 590 x 100 m erba
08L/26R 650 x 100 m erba
12/30 650 x 100 m erba
Statistiche (2010)
Passeggeri in transito 278 150

Sito ufficiale delle statistiche

Terminal

L'Aeroporto di Bydgoszcz Ignacy Jan Paderewski (IATA: BZG, ICAO: EPBY) è un aeroporto polacco situato a 4 km a sud di Bydgoszcz.

La struttura, intitolata alla memoria del musicista e politico Ignacy Jan Paderewski, è dotata di quattro piste, la principale caratterizzata dal fondo in asfalto lunga 2 500 m e larga 60 m posta all'altitudine di 72 m / 236 ft e con orientamento 08/26.

L'aeroporto, civile ma condiviso con la Siły Powietrzne (l'aeronautica militare polacca), è aperto al traffico commerciale.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[1]

Compagnia aerea Destinazioni
Enter Air Lanzarote, Varsavia-Okęcie (voli charter)
Polskie Linie Lotnicze LOT Varsavia-Okęcie (operato da Sprint Air)
Ryanair Birmingham, Barcelona - Girona, Dublino, Glasgow-Prestwick, Londra-Stansted, Weeze

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Port Lotniczy im. Ignacego Jana Paderewskiego w Bydgoszczy: departures, in Port Lotniczy im. Ignacego Jana Paderewskiego w Bydgoszczy, http://www.bzg.aero/. URL consultato il 21 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]