Aeroporto Internazionale di Xiamen Gaoqi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto Internazionale di Xiamen Gaoqi
aeroporto
Xiamen Gaoqi Intl Airport.jpg
Codice IATAXMN
Codice ICAOZSAM
Descrizione
Tipocivile
GestoreXIAGC
StatoCina Cina
CittàXiamen
Posizionecirca 13 km dal centro
HubXiamenAir
Shandong Airlines
Altitudine17,9832 m s.l.m.
Coordinate24°32′39″N 118°07′40″E / 24.544167°N 118.127778°E24.544167; 118.127778
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
ZSAM
ZSAM
Sito webwww.xiac.com.cn/en/
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
05/233 400 x 45 masfalto
dati estratti dal sito openAIP.net[1]

L'Aeroporto Internazionale di Xiamen Gaoqi (厦门高崎国际机场T) (IATA: XMNICAO: ZSAM) è uno scalo aeroportuale civile cinese situato a circa 10 km a nord-est della città di Xiamen, città sub-provinciale e principale centro abitato dell'omonima isola, distretto di Huli, provincia del Fujian.

La struttura, posta a un'altitudine di 18 m s.l.m., è dotata, tra gli altri, di due terminal passeggeri e di una pista con superficie in asfalto lunga 3400 m e larga 45 m (11 155 x 148 ft) con orientamento 05/23. La zona di volo è classificata 4E

L'aeroporto, gestito dallo Xiamen International Airport Group Co., Ltd.(XIAGC), è aperto al traffico commerciale ed è hub per le compagnie aeree XiamenAir e Shandong Airlines.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione dell'aeroporto venne avviata all'inizio degli anni ottanta, grazie anche alla collaborazione tra il governo cinese e quello del Kuwait, che decise di investire nella realizzazione della struttura con propri capitali.[2]

L'inaugurazione avvenne il 10 gennaio 1982, tuttavia per l'ufficiale apertura al traffico si dovette attendere un altro anno, il 22 ottobre 1983, con il primo volo Xiamen-Shanghai.[2]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Xiamen Gaoqi International Airport, su openAIP.net. URL consultato il 30 maggio 2020.
  2. ^ a b (ZH) 关于我们, su xiamenairport.com.cn. URL consultato il 30 maggio 2020.

Altri aeroporti della provincia del Fujian[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]