Aeroporto Internazionale di Halifax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto Internazionale di Halifax
HFX Airport 2.jpg
IATA: YHZ – ICAO: CYHZ – WMO: 71395
Descrizione
Nome impianto (FR) Aéroport international Stanfield d'Halifax
(EN) Halifax Stanfield International Airport
Tipo Civile
Proprietario Transport Canada
Esercente Halifax International Airport Authority
Stato Canada Canada
Provincia Nuova Scozia Nuova Scozia
Città Halifax
Posizione Enfield
Costruzione 1960
Altitudine AMSL 145 m
Coordinate 44°52′51″N 63°30′31″W / 44.880833°N 63.508611°W44.880833; -63.508611Coordinate: 44°52′51″N 63°30′31″W / 44.880833°N 63.508611°W44.880833; -63.508611
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Canada
CYHZ
Sito web http://www.hiaa.ca
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
05/23 2 682 m Asfalto/Calcestruzzo
14/32 2 347 m Asfalto
Statistiche (2011)
Passeggeri in transito 3 594 164 [1]

Fonte: World Aeronautical Database[2]

L'Aeroporto Internazionale di Halifax, anche conosciuto come Aeroporto Internazionale Stanfield (IATA: YHZICAO: CYHZ), è un aeroporto canadese situato a Enfield, nella Contea di Hants, a circa 30 km a nord dal centro della città di Halifax, capitale della provincia della Nuova Scozia, raggiungibile percorrendo la Highway 102.

L'aeroporto, di proprietà della Transport Canada e gestito dalla Halifax International Airport Authority (HIAA), effettua attività secondo le regole e gli orari sia IFR che VFR ed è aperto al traffico commerciale. È intitolato alla memoria del politico Robert Stanfield.

La struttura può essere utilizzata anche come pista di atterraggio di emergenza per la navetta spaziale Space Shuttle[3].

Dati tecnici[modifica | modifica sorgente]

La struttura è posta all'altitudine di 145 m / 477 ft sul livello del mare ed è dotata di un terminal passeggeri e due piste, la prima, con orientamento 05/23, con fondo in asfalto e calcestruzzo lunga 2 682 m e larga 61 m (8 800 x 200 ft), e la seconda, con orientamento 14/32, con fondo in asfalto lunga 2 347 x 61 m (7 700 x 200 ft), entrambe dotate di sistemi di assistenza all'atterraggio, ovvero di impianto di illuminazione ad alta intensità (HIRL), di indicatore di angolo di approccio PAPI e segnalazione della zona di touchdown (TDZL), nella seconda oltre all'HIRL l'impianto luminoso di fine pista (REIL).[4][5]

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Compagnia aerea Destinazioni
Air Canada Londra-Heathrow, Montréal-Trudeau, Ottawa, Saint John's, Toronto-Pearson
Stagionale: Bermuda, Cancún, Cayo Coco, Cozumel, Fort Lauderdale, Holguin, Montego Bay, Orlando, Providenciales, Puerto Plata, Punta Cana, Samaná, Tampa, Varadero
Air Canada Express Boston, Charlottetown, Deer Lake, Fredericton, Gander, Goose Bay, Moncton, Montréal-Trudeau, Ottawa, Saint John's, Saint John, Sydney (Nuova Scozia)
Air Saint-Pierre Saint-Pierre
Air Transat Stagionale: Cancún, Cayo Coco, Holguin, Londra-Gatwick, Orlando, Puerto Plata, Punta Cana, Santa Clara, Varadero
Canadian North Stagionale: Iqaluit, St. John's
Charter: Sydney (Nuova Scozia)
Condor Stagionale: Francoforte sul Meno
Cubana de Aviación Santa Clara
Stagionale: Holguin, L'Avana
Delta Connection New York-LaGuardia
Stagionale: Atlanta, Detroit
Europe Airpost Stagionale: Glasgow, Parigi-Charles de Gaulle
Icelandair Stagionale: Reykjavík-Keflavík
Porter Airlines Montréal-Trudeau, Ottawa, Saint John's, Toronto-Billy Bishop
Provincial Airlines Charlo
Sunwing Airlines Stagionale: Cancún, Freeport, Holguin, Punta Cana, Varadero, Saint Petersburg/Clearwater, Montego Bay, Puerto Plata, Orlando
United Express Chicago-O'Hare, Newark
Stagionale: Washington-Dulles
US Airways Express Filadelfia
WestJet Calgary, Saint John's, Toronto-Pearson
Stagionale: Cancún, Edmonton, Fort Lauderdale, Hamilton, Montego Bay, Orlando, Ottawa, Punta Cana, Tampa

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Airport Statistics in Halifax Stanfield International Airport, http://www.hiaa.ca. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) World Aero Data: HALIFAX INTL -- CYHZ in World Aeronautical Database, http://worldaerodata.com/. URL consultato il 23 settembre 2012.
  3. ^ Chris Lambie. Halifax possible shuttle pit stop, The Chronicle Herald, July 5, 2006.
  4. ^ (EN) World Aero Data: HALIFAX INTL Runway 05/23 in World Aeronautical Database, http://worldaerodata.com/. URL consultato il 10 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) World Aero Data: HALIFAX INTL Runway 14/32 in World Aeronautical Database, http://worldaerodata.com/. URL consultato il 23 settembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]