Aero Mongolia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aero Mongolia
Logo
AeroMongoliaFokker50.jpg
StatoMongolia Mongolia
Fondazione2001
Sede principaleUlan Bator
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto aereo
Sito web
Compagnia aerea regionale
Codice IATAM0
Codice ICAOMNG
Indicativo di chiamataAERO MONGOLIA
HubAeroporto Internazionale Chinggis Khaan
Flotta3 (nel 2017)
Destinazioni12
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Aero Mongolia è la prima compagnia aerea privata della Mongolia; la sua sede e la base operativa sono presso l'aeroporto Internazionale Chinggis Khaan di Ulan Bator.[1] Aero Mongolia opera voli domestici su 10 aeroporti e voli internazionali verso l'aeroporto di Irkutsk, in Russia, e verso gli aeroporti di Hohhot e di Ürümqi, in Cina.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Flotta ed equipaggi di Aero Mongolia

Fondata nel giugno 2001, la compagnia ha ricevuto il Certificato di operatore aereo nell'ottobre 2002. Nel maggio 2003, dopo aver ricevuto i primi due Fokker 50, Aero Mongolia ha effettuato il primo volo domestico, mentre nel dicembre dello stesso anno ha aperto la prima tratta internazionale verso Hohhot.[1]

Nel 2006, grazie all'introduzione in flotta di due Fokker 100, Aero Mongolia è diventata la prima compagnia aerea nazionale per passeggeri trasportati, coprendo il 90% del mercato interno.[1]

Nell'ottobre 2007 l'Autorità per l'aviazione civile della Mongolia ha temporaneamente bloccato tutti i voli della compagnia in seguito a gravi irregolarità riscontrate durante le operazioni di manutenzione.[2]

Nel 2010 e nel 2012 sono stati inseriti in flotta rispettivamente il terzo ed il quarto Fokker 50, nel contempo sono stati invece dismessi i Fokker 100.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

A febbraio 2017 la flotta di Aero Mongolia era così composta:[3]

Flotta di Aero Mongolia
Aerei In Servizio Ordini Passeggeri Rotte Note
C Y Totale
Fokker 50 3 0 0 50 50 Domestiche, Cina, Russia
Totale 3 0

La compagnia ha pianificato di introdurre in flotta anche un Boeing 737-700.[1]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 marzo 2012 un Fokker 50 di Aero Mongolia, a causa di una forte raffica di vento, è uscito di pista durante il decollo dall'aeroporto di Ojuu Tolgoj. Nessuna delle persone a bordo ha riportato ferite, mentre il velivolo ha subito danni ai motori.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) History, su aeromongolia.mn. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Ts.Lkhagvasuren, Aero Mongolia Flights Stopped, su welcome2mongolia.com, 4 novembre 2007. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  3. ^ (EN) Fleet, su aeromongolia.mn. URL consultato il 22 febbraio 2017.
  4. ^ (EN) Simon Hradecky, Accident: Mongolia F50 at Oyu Tolgai on Mar 30th 2012, runway excursion during takeoff, su avherald.com, 7 agosto 2012. URL consultato il 21 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]