Aero Club Como

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aero Club Como
Fondazione1930
NazioneItalia Italia
ConfederazioneFAI
CONI
SedeItalia Idroscalo internazionale di Como

L'Aero Club "Giuseppe Ghislanzoni" di Como è stato fondato nel 1930 ed è intitolato a Giuseppe Ghislanzoni, pioniere dell'aviazione e medaglia d'argento al valor militare. Gestisce l'Idroscalo Internazionale di Como.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Flotta attuale:[1]

Origine Velivolo N° di esemplari Marche di immatricolazione Note
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 172N Skyhawk 3 Italia I-PVLC, I-SAAB, I-GDRX Idrovolante
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 172P Skyhawk 1 Italia I-BISB Idrovolante
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 206 Stationair 1 Svezia SE-MLE Idrovolante e, con i galleggianti Wipline 3730, anfibio
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 305C Bird Dog 1 Italia I-EIAQ Idrovolante biposto
Stati Uniti Stati Uniti Piper PA-18 Super Cub 1 Italia I-GEGE Anfibio biposto in tandem con galleggianti Wipline 2100
Stati Uniti Stati Uniti Republic RC-3 Seabee 1 Stati Uniti N87504 Anfibio a scafo centrale
Italia Italia Macchi MB.308 Macchino 1 Italia I-CARE Velivolo storico in corso di restauro
Italia Italia Caproni Ca.100 Caproncino 1 Italia I-ABOU Velivolo non di proprietà del Club ma di un pilota che lo ha restaurato
Totale 10


Velivoli utilizzati in passato:

Origine Velivolo Note
Stati Uniti Stati Uniti Lake LA-4-200 Buccaneer Anfibio a scafo centrale
Stati Uniti Stati Uniti Lake LA-250 Renegade Anfibio a scafo centrale
Stati Uniti Stati Uniti
Francia Francia
Cessna-Reims R172K Hawk XP Anfibio a galleggianti
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 150 Idrovolante a galleggianti
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 180 Skywagon Idrovolante a galleggianti
Stati Uniti Stati Uniti Cessna 185 Skywagon Idrovolante a galleggianti
Stati Uniti Stati Uniti Maule M-7 Idrovolante a galleggianti

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

L'Aero Club Como organizza annualmente il "Giro Aereo dei Sei Laghi" (GA6L), l'unico rally aereo in Italia caratterizzato dalla sola partecipazione di idrovolanti e anfibi. Si tratta di una gara di regolarità aerea durante la quale gli equipaggi, formati da un pilota ed un navigatore per velivolo, sorvolano determinati punti lungo una rotta pianificata servendosi di fotografie aeree degli stessi e di una cartina stradale, oltre alla consueta carta aeronautica VFR, indispensabile per la navigazione. Vengono assegnati punti di penalità ogni qualvolta non sia soddisfatta la stretta attinenza alla rotta pianificata oppure si verifichi un ritardo/anticipo nell'orario prestabilito di messa in moto, flottaggio (il rullaggio su superfici d'acqua), decollo e sorvolo degli spot (i punti chiave sopraccitati).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]