Alenia Aermacchi M-345

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aermacchi M-311)
Aermacchi M-345
Un Aermacchi M-345 in mostra statica presso il Paris Air Show 2013
Un Aermacchi M-345 in mostra statica presso il Paris Air Show 2013
Descrizione
Tipo addestratore basico
Equipaggio 2
Costruttore Italia Alenia Aermacchi
Data primo volo 1º giugno 2005
Esemplari 2
Sviluppato dal SIAI-Marchetti S-211
Dimensioni e pesi
Lunghezza 9,85 m
Larghezza 8,47 m
Altezza 3,74 m
Superficie alare 12,60
Peso a vuoto 2 200 kg
Peso carico 3 300 kg
Peso max al decollo 4 500 kg
Capacità combustibile 700 kg
Propulsione
Motore un turboventola Pratt & Whitney Canada JT15D-5C
Prestazioni
Velocità max 0,8 Mach (980 km/h)
Velocità di salita 1 620 m/min
Autonomia 1 550 km
Tangenza 12 000 m
Note dati riferiti alla versione M-345

Alenia Aermacchi[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Aermacchi M-345, inizialmente presentato come M-311, è un addestratore basico monogetto sviluppato dall'azienda aeronautica italiana Alenia Aermacchi nei primi anni duemila ed attualmente in fase di commercializzazione.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Alenia Aermacchi M-345 esposto al Paris Air Show 2007.

Diretto discendente del SIAI-Marchetti S-211, di cui vanta il 30% di potenza in più, un'avionica migliorata e strumenti di volo totalmente elettronici al passo con le più moderne tecnologie, venne originariamente presentato al mercato dell'aviazione militare come Aermacchi M-311[2][3] venendo ridesignato M-345 nel 2012.

Nel 2013 l'Alenia Aermacchi M-345 HET (High Efficiency Trainer) fu inizialmente designato dall'Aeronautica Militare quale successore, a partire dal 2017, degli Aermacchi MB-339A e MB-339PAN utilizzati dalle Frecce Tricolori.[4][5] Il motore utilizzato per questa versione è il Williams International FJ44-4M [6]

La sostituzione prevista è stata però fermata dal governo, in quanto considerata non prioritaria[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M-345.
  2. ^ Alenia Aermacchi M-311 Official site.
  3. ^ IN FOCUS: M-346, C-27J drive merged Alenia Aermacchi.
  4. ^ Antonio Calabrese, Il nuovo sistema addestrativo dei piloti dell'Aeronautica Militare, in Rivista Aeronautica, vol. 89, nº 6, Roma, Ministero della Difesa, 2013, pp. 46-48.
  5. ^ PAN: conclusa la 53ª stagione acrobatica, aeronautica.difesa.it, 24 settembre 2013. URL consultato il 31 agosto 2015.
  6. ^ FINMECCANICA-ALENIA AERMACCHI SELECTS WILLIAMS INTERNATIONAL FJ44-4M TO POWER M-345 HET, in Sito ufficiale Finmeccanica. URL consultato il 28 marzo 2016.
  7. ^ Frecce Tricolori, il Governo blocca i nuovi aerei

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]