Aequorea forskalea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aequorea forskalea
Aequorea20.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Cnidaria
Classe Hydrozoa
Ordine Leptothecata
Famiglia Aequoreidae
Genere Aequorea
Specie A. forskalea
Nomenclatura binomiale
Aequorea forskalea
Péron & Lesueur, 1810
Sinonimi

Aequorea aequorea
(Forskal, 1775)
Medusa aequorea
Forskal, 1775

Aequorea forskalea Péron & Lesueur, 1810 è una medusa della famiglia Aequoreidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ombrello di questa specie misura da 8 a 25 cm di diametro ed è caratterizzato dalla presenza di numerosi canali radiali di colore bruno scuro o bluastro che dallo stomaco si dirigono verso il bordo dell'ombrello.
Ha numerosi tentacoli lunghi e sottili.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie pelagica diffusa nell'oceano Atlantico, nel Mediterraneo, nell'oceano Indiano e nei Caraibi.
In Italia è specie poco comune ma non è raro incontrarla nelle acque del mar Tirreno e dell'Adriatico[1].

Vive in genere a notevoli profondità ma non è raro osservarla in vicinanza della superficie o arenata sulla spiaggia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mizzan L., Presenza di Aequorea aequorea (Forskal, 1775)(Cnidaria, Hydrozoa, Aequoreidae) nella laguna di Venezia (PDF), in Boll. Mus. civ. St. nat. Venezia, 43 (1992) 1994 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2007).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali