Aegithalos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aegithalos
British ornithology (18961530765).jpg
Aegithalos caudatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Sylvioidea
Famiglia Aegithalidae
Genere Aegithalos
Hermann, 1804
Areale

Aegithalos distribution map.png

Aegithalos Hermann, 1804 è un genere di uccelli passeriformi della famiglia Aegithalidae[1].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome scientifico del genere, Aegithalos, deriva dal greco αιγιθαλος (aigithalos, "cincia").

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di uccelli di piccole dimensioni (dai 10,5 cm di codibugnolo golanera e specie affini ai 16 cm del codibugnolo comune e del codibugnolo golagrigia), dall'aspetto paffuto, muniti di grossa testa arrotondata con corto becco conico, ali appuntite e coda lunga quasi quanto il corpo.

Il piumaggio è dominato dalle tonalità del biancastro, del grigiastro o del bruno ventralmente e dal nerastro dorsalmente: eso tende a mostrare variazione clinale in direttrice NW-SE, con le specie eurasiatiche più settentrionali che mostrano testa, petto e ventre chiari e dorso, ali e coda nere, mentre quelle asiatiche cominciano a presentare calotte, mascherine e bavette nere.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

I codibugnoli sono uccelli diurni e gregari, che vivono in stormi anche numerosi (spesso in associazione con altre specie) e passano la maggior parte del tempo nella canopia, nutrendosi di insetti, ma anche di bacche e frutti. Durante il periodo degli amori le coppie si isolano dal resto dello stormo divenendo territoriali: la femmina depone un gran numero di uova (fino a una dozzina) in un nido a forma di sacca fatto di ragnatele e licheni ed imbottito di piumino, e le cova da sola, mentre i nidiacei vengono accuditi da ambedue i genitori.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene la specie più conosciuta di codibugnolo (il codibugnolo comune abbia ampia distribuzione paleartica, la stragrande maggioranza dei codibugnoli vive in Asia Meridionale, con 3-4 specie diffuse alle pendici dell'Himalaya ed altre quattro che vivono in Cina centrale e meridionale, spingendosi a sud fino all'Indocina.
Tutte le specie abitano il limitare dei boschi maturi, con presenza di sottobosco e di grossi alberi sui quali cercare il cibo.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Al genere vengono ascritte nove specie[1]:

A queste si aggiungono due specie fossili rinvenute in Ungheria, Aegithalos congruis ed Aegithalos gaspariki.

La tassonomia del genere rimane incerta sotto alcuni aspetti: se da un lato il codibugnolo golagrigia viene considerato una sottospecie del codibugnolo comune ed il codibugnolo fuligginoso e quello ciglianere (dal quale è stato separato il codibugnolo birmano, un tempo classificato come sua sottospecie) sono considerati sottospecie del codibugnolo fronterossiccia, alcune sottospecie di codibugnolo golanera presentano una certa distanza a livello genetico, che fa verosimilmente presagire una futura elevazione al rango di specie a sé stanti[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Aegithalidae, International Ornithologists’ Union, 2019, IOC World Bird Names (ver 9.2). URL consultato il 25 febbraio 2018.
  2. ^ Päckert, M.; Martens, J.; Sun, Y.-H., Phylogeny of long-tailed tits and allies inferred from mitochondrial and nuclear markers (Aves: Passeriformes, Aegithalidae), in Mol. Phylogenet. Evol., vol. 55, nº 3, 2010, p. 952–967.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli