Adunanza digitale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Adunanza Digitale è la libera organizzazione di quella parte del mondo web che ritiene fondamentale per difendere le libertà digitali usare lo strumento di un'assemblea distribuita nello spazio e nel tempo. Il termine Assemblea distribuita è stato usato perché si pone come una grande assemblea tuttavia suddivisa in tanti tavoli di discussione. Rispetto ad un'assemblea tradizionale i tavoli di discussione sono tenuti in luoghi e tempi diversi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il logo dell'edizione 2006 di Adunanza Digitale.

Come movimento, Adunanza Digitale nasce nel 2006 per iniziativa di Hackaserta 81100 ed allo stato attuale ha ancora concretizzato solo parzialmente la sua idea progettuale.

L'idea di questa manifestazione era creare un evento intermedio fra le due manifestazioni più note nell'ambito della comunità del software libero italiana hackmeeting e linux Day.

L'idea di base è un evento che come Hackmeeting permetta alla comunità, ritrovandosi in un unico posto, di crescere culturalmente e tecnicamente. Un evento come il Linux Day permette alla comunità, disperdendosi in tutte le città, di crescere numericamente.

L'idea base di Adunanza Digitale è utilizzare le potenzialità di Internet per creare un evento distribuito ma collegato, fare in modo di avere insieme una crescita della comunità che sia al tempo stesso politica, culturale, tecnica ma anche numerica; Adunanza Digitale quindi non si distingue dal grande movimento delle libertà digitali per finalità od obiettivi, ma solamente per lo strumento privilegiato considerato il più duttile e rispondente ai bisogni del momento.[1]

Adunanza Digitale è quindi un'assemblea distribuita nello spazio e nel tempo. Per iniziativa di un gruppo locale viene costituito ciascun tavolo di discussione. Il tavolo di discussione è tenuto dal gruppo locale a cui Hackaserta fornisce solo il supporto per lo screencast e il videocast.

Con Adunanza Digitale si riconoscono appassionati di informatica, attivisti delle libertà digitali e del software libero. L'evento è totalmente autogestito e autofinanziato. La prima edizione si è tenuta a Caserta il 4 novembre 2006. Nel 2006 la piattaforma di stream è stata VLC dal 2008 il sistema sarà basato su ffmpeg e ffserver.

Adunanze Passate[modifica | modifica wikitesto]

Città Tema Organizzatore
Caserta Diritti Digitali Hackaserta 81100
Napoli GNU Linux Nalug
Padova Liberi saperi CopyRiot
Roma Musica e democrazia Linux Club
Salerno Libertà è partecipazione HopFrog
San Giorgio Digital divide Hackaserta 81100 e Open Mind
Trieste Software libero e PA Casa della Cultura
Vigevano Migrazione della rivista la Barriera HackFunk e La Barriera
Caserta Rimborso licenze Hackaserta 81100 Assoli Copyriot Hacklab Firenze Aduc
Caserta LUG Caserta Caserta GNU/Linux User Group

Prospettive[modifica | modifica wikitesto]

La prospettive futura è quella di costituire un'assemblea continua.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È da tener presente che le tematiche richiedono da un lato la mobilitazione di una più larga base di interessati, dall'altro una risposta sempre più rapida al variare del quadro complessivo. Ad esempio il Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore ha assegnato ai suoi esperti il termine di 60 giorni per raccogliere le istanze delle varie componenti sulla riforma della legge sul diritto d'autore, in particolare per quanto riguarda l'impatto con le nuove tecnologie

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]