Adriatic Croatia International Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adriatic Croatia International Club
(ACI Club)
StatoCroazia Croazia
Forma societariasocietà per azioni
Borse valoriBorsa di Zagabria
Fondazione1983 a Brioni
Fondata daVeljko Barbieri
Sede principaleAbbazia
Persone chiaveKristijan Pavic (amministratore delegato)
SettoreTrasporto
Prodottiporti turistici
Fatturato188,68 milioni HRK (2016[1])
Utile netto10,92 milioni HRK (2016)
Dipendenti400 (2005)
Sito web

L'Adriatic Croatia International Club, comunemente chiamato ACI Club oppure semplicemente ACI, è una società nautica diportistica croata con sede ad Abbazia che gestisce una catena di porti turistici (marina) lungo le coste orientali del mare Adriatico, in Croazia.

Dagli iniziali 16 porti turistici del 1986 si è giunti agli attuali 22 porti nel 2016, il che la rende la più grande catena di porti turistici nel mar Mediterraneo.[2]

L'ACI Club è nota anche aver organizzato, insieme allo Yacht Club Croatia (YCC), tra il 1987 e 2013 l'annuale regata velica chiamata ACI Match Race Cup.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ACI Club venne fondata a Brioni il 1º luglio 1983 quale società statale con lo scopo di promuovere il turismo nautico. Il nome originale di Adriatic Club Yugoslavia (ACY) venne cambiato nel 1991 (dopo la caduta della Jugoslavia e l'indipendenza della Croazia) in Adriatic Yacht Club, anche se si continuò ad usare l'acronimo ACY. Nel giugno 1994, dopo la privatizzazione della società che venne trasformata in una società per azioni, fu adottato l'attuale nome e di conseguenza anche l'abbreviazione ACI Club.

L'ACI Club è anche il membro più grande dell'Associazione croata dei porti turistici (in croato: Udruženje hrvatskih marina), associazione nazionale di categoria che raggruppa 50 porti turistici, il che significa che l'ACI Club controlla quasi la metà di tutte le strutture marittime diportuali del paese.[3]

La società è quotata presso la Borsa di Zagabria, anche se il 79% delle azioni è detenuto dallo Stato tramite il Fondo croato per la privatizzazione (Hrvatskog fonda za privatizaciju - HFP) dal dicembre 2009.

Porti turistici[modifica | modifica wikitesto]

I primi 16 porti turistici della compagnia furono costruiti tra il 1982 e il 1985 e aperti ai turisti nell'estate del 1986. Seguirono le marine di Curzola e Abbazia, aperte tra il 1989 e 1990.

Nel gennaio 1991 la marina di Ragusa, gestita indipendentemente, venne inglobata nella rete aziendale, così come nel 1994 le marine di Cherso e San Simone di Pago (Šimuni).

Nel luglio 2016 è stata inaugurata l'ultimo porto turistico a Slano, intitolata al fondatore dell'ACI Club Veljko Barbieri.

La società gestisce 22 porti turistici, rendendola la più grande catena di porti turistici di tutto il mar Mediterraneo.

Tra queste 22 marine, 18 sono aperte tutto l'anno, mentre le restanti quattro (Palmesana, Peschiera, Arbe e Zut) sono attive solo nella stagione estiva. Il porto turistico più settentrionale si trova ad Umago, mentre quello più meridionale è a Ragusa.

La rete aziendale dell'ACI Club, con un totale di 6.000 ormeggi e 740 posti barca a terra[4], comprende i seguenti porti turistici:

Porto turistico di Cherso
Porto turistico di Zut
Porto turistico Luogo Apertura Ormeggi Coordinate
ACI Cherso (Cres) Isola di Cherso Annuale 450 44°57′N 14°24′E / 44.95°N 14.4°E44.95; 14.4
ACI Ragusa (Dubrovnik) Ragusa Annuale 450 42°40.3′N 18°07′E / 42.671667°N 18.116667°E42.671667; 18.116667
ACI Gessera (Jezera) Isola di Morter Annuale 200 43°47.1′N 15°39.2′E / 43.785°N 15.653333°E43.785; 15.653333
ACI Curzola (Korčula) Isola di Curzola Annuale 135 42°57.6′N 17°08.4′E / 42.96°N 17.14°E42.96; 17.14
ACI Milnà (Milna) Isola di Brazza Annuale 190 43°19.6′N 16°27′E / 43.326667°N 16.45°E43.326667; 16.45
ACI Abbazia-Icici (Opatija-Ičići) Abbazia Annuale 300 45°19′N 14°17.7′E / 45.316667°N 14.295°E45.316667; 14.295
ACI Palmesana (Palmižana) Isola di San Clemente marzo-ottobre 160 43°09.8′N 16°23.8′E / 43.163333°N 16.396667°E43.163333; 16.396667
ACI Peschiera (Piškera) Isola di Peschiera marzo-ottobre 150 43°45.6′N 15°21.2′E / 43.76°N 15.353333°E43.76; 15.353333
ACI Pomer (Pomer) Pola Annuale 220 44°49′N 13°54′E / 44.816667°N 13.9°E44.816667; 13.9
ACI Pola (Pula) Pola Annuale 200 44°52.6′N 13°50′E / 44.876667°N 13.833333°E44.876667; 13.833333
ACI Arbe (Rab) Isola di Arbe marzo-ottobre 140 44°45.4′N 14°46′E / 44.756667°N 14.766667°E44.756667; 14.766667
ACI Rovigno (Rovinj) Rovigno Annuale 380 45°04.06′N 13°38.04′E / 45.067667°N 13.634°E45.067667; 13.634
ACI San Simone di Pago (Šimuni) Isola di Pago Annuale 175 43°45.6′N 15°21.2′E / 43.76°N 15.353333°E43.76; 15.353333
ACI Scardona (Skradin) Scardona Annuale 200 43°49′N 15°55.6′E / 43.816667°N 15.926667°E43.816667; 15.926667
ACI Slano (Slano) Slano Annuale 200 42°47′N 17°53.23′E / 42.783333°N 17.887167°E42.783333; 17.887167
ACI Spalato (Split) Spalato Annuale 360 43°30.1′N 16°26′E / 43.501667°N 16.433333°E43.501667; 16.433333
ACI Valle San Pietro (Supetarska Draga) Isola di Arbe Annuale 270 44°48.2′N 14°43.8′E / 44.803333°N 14.73°E44.803333; 14.73
ACI Traù (Trogir) Traù Annuale 180 43°30.8′N 16°15.2′E / 43.513333°N 16.253333°E43.513333; 16.253333
ACI Umago (Umag) Umago Annuale 518 45°26.02′N 13°31′E / 45.433667°N 13.516667°E45.433667; 13.516667
ACI Vodizze (Vodice) Vodizze Annuale 415 43°45.2′N 15°47′E / 43.753333°N 15.783333°E43.753333; 15.783333
ACI Verbosca (Vrboska) Isola di Lesina Annuale 85 43°10.8′N 16°41′E / 43.18°N 16.683333°E43.18; 16.683333
ACI Zut (Žut) Isola di Zut marzo-ottobre 120 43°53.2′N 15°17.4′E / 43.886667°N 15.29°E43.886667; 15.29

ACI Match Race Cup[modifica | modifica wikitesto]

L'ACI Club ha organizzato dal 1987 al 2013 l'annuale regata velica chiamata ACI Match Race Cup.

Le 27 edizioni della competizione hanno preso luogo nelle acque al largo di Ragusa, Rovigno, Spalato oppure Umago e i risultati erano riconosciuti dalla Federazione Internazionale della Vela per il ranking mondiale.

Lo skipper irlandese Harold Cudmore vinse la prima edizione nel 1987, mentre l'australiano Peter Gilmour ha vinto il maggior numero di edizioni (cinque) nel 1993, 1994, 1995, 1997 e 2005.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adriatic Croatia International Club dd, in Financial Times. URL consultato il 31 marzo 2017.
  2. ^ ACI Club, su aci-marinas.com.
  3. ^ (HR) Marija Crnjak, Violić: Do sredine iduće godine ACI će biti 'očišćen' od svih dugova i kredita, in Poslovni dnevnik, 19 maggio 2010.
  4. ^ Adriatic Croatia Intrnational Club, in Superyacht International, 12 giugno 2017.
  5. ^ ACY CUP 1992, su sailing.org.
  6. ^ ACY ROHNILL CUP 1993, su sailing.org.
  7. ^ ACY ROHNILL CUP 1994, su sailing.org.
  8. ^ ACI ROHNILL CUP 1994, su sailing.org.
  9. ^ ACI Match Race Cup 2013 (CANCELLED), World Sailing.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]