Adolfo Gaich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adolfo Gaich
Adolfo Gaich 2020.jpg
Gaich con la maglia del CSKA Mosca nel 2020
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 190 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Benevento
Carriera
Giovanili
2014-2018San Lorenzo
Squadre di club1
2018-2020San Lorenzo23 (7)
2020-2021CSKA Mosca13 (0)
2021-Benevento11 (2)
Nazionale
2018-2019Argentina Argentina U-2018 (9)
2019-Argentina Argentina U-2311 (8)
2019-Argentina Argentina1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2021

Adolfo Julián Gaich (Bengolea, 26 febbraio 1999) è un calciatore argentino, attaccante del Benevento, in prestito dal CSKA Mosca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Argentina, a Bengolea, a pochi chilometri da Cordoba, è di origine tedesca.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centravanti dotato di ottima forza fisica, che sa essere pericoloso negli spazi aperti grazie alle sua abilità in progressione.[2][3] Viene soprannominato “Tanque”, “Gringo” o “Il dromedario del gol”, che si è forse guadagnato per la sua velocità non banale quando corre in campo aperto, richiamando la mole di un grosso mammifero.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del San Lorenzo, ha esordito in prima squadra il 28 agosto 2018, in occasione della partita di campionato pareggiata per 1-1 contro l'Unión. In due anni disputa 27 partite e segna 8 gol.

Il 5 agosto 2020 viene acquistato dal CSKA Mosca,[4] dove viene poco impiegato dall'allenatore Viktar Hančarėnka. Fino al gennaio 2021 colleziona 19 presenze, segnando un gol in Europa League, contro il Wolfsberger.

Il 30 gennaio 2021 viene ceduto in prestito al Benevento con un'opzione per il suo acquisto fissata a 11 milioni di euro.[5][6] Sceglie la maglia n° 7 in onore dell'ex calciatore dei sanniti Carmelo Imbriani.[3] Debutta con i sanniti il 28 febbraio seguente, in occasione della sconfitta per 2-0 contro il Napoli.[7][8] Il 6 marzo 2021, alla prima presenza da titolare, segna il suo primo gol in Serie A con la maglia dei campani, nel pari esterno (1-1) contro lo Spezia.[9] Il 21 marzo segna all'Allianz Stadium il gol che sancisce la prima vittoria del Benevento contro la Juventus (1-0).[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale argentina Under-20 ha segnato 9 gol in 18 presenze.

Ha esordito in nazionale maggiore il 10 settembre 2019, nella partita vinta per 4-0 contro il Messico all'Alamodome.[11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2021.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2018-2019 Argentina San Lorenzo PD 11 2 CA 1 1 CL 1 0 2 0 15 3
2019-2020 PD 12 5 CA 0 0 CL 0 0 - 0 0 12 5
Totale San Lorenzo 23 7 1 1 1 0 2 0 27 8
2020-gen.2021 Russia CSKA Mosca PL 13 0 KR 1 0 UEL 5 1 - - - 19 1
gen.-giu. 2021 Italia Benevento A 11 2 CI - - - - - - - - 11 2
Totale carriera 47 9 2 1 6 1 2 0 57 11

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-9-2019 San Antonio Argentina Argentina 4 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2018
2019
2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Nahuel Lanzillotta, Adolfo Gaich, el goleador que aprendió inglés de chiquito porque sueña con jugar en la Premier, su clarin.com, 16 agosto 2019. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  2. ^ a b Perché il Benevento ha scelto Adolfo Gaich, su ultimouomo.com, 2 febbraio 2021. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  3. ^ a b Adolfo Gaich è un attaccante complesso, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 1º marzo 2021.
  4. ^ (RU) Адольфо Гайч пополнил состав ПФК ЦСКА, su pfc-cska.com, 5 agosto 2020. URL consultato il 29 agosto 2020.
  5. ^ (RU) Адольфо Гайч завершит сезон в Италии, su pfc-cska.com, 30 gennaio 2021. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  6. ^ Gaich in giallorosso. Perfezionato l'accordo con il CSKA Mosca, su beneventocalcio.club, 30 gennaio 2021. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  7. ^ Serie A, Napoli-Benevento 2-0: Gattuso è sesto con Mertens e Politano, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 1º marzo 2021.
  8. ^ (ES) Así fue el debut de Adolfo Gaich en la Serie A, su tycsports.com. URL consultato il 1º marzo 2021.
  9. ^ Gaich illude il Benevento. Spezia bello e sfortunato, poi ci pensa Verde, su gazzetta.it. URL consultato il 6 marzo 2021.
  10. ^ SuperPippo, che regalo a Conte: flop Juve col Benevento, su gazzetta.it. URL consultato il 22 marzo 2021.
  11. ^ (ES) Leonardo Balerdi y Adolfo Gaich debutaron en la Selección Argentina, su tycsports.com. URL consultato il 3 febbraio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]