Adolfo Federico I di Meclemburgo-Schwerin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adolfo Federico I
AdolfFriedrichI.JPG
Daniel Blok, Ritratto di Adolfo Federico I di Meclemburgo-Schwerin (XVII secolo).
Duca di Meclemburgo-Schwerin
Signore di Stargard
(insieme al fratello Giovanni Alberto II fino al 1610)
Stemma
In carica
  • 22 febbraio 1592 – 19 gennaio 1628 (I)
  • 20 maggio 1631 – 27 febbraio 1658 (II)
Predecessore
Successore
Principe di Ratzeburg
In carica 24 ottobre 1648 –
27 febbraio 1658
Predecessore secolarizzazione della diocesi di Ratzeburg
Successore Cristiano Ludovico I
Nascita Schwerin, 15 dicembre 1588
Morte Schwerin, 27 febbraio 1658 (69 anni)
Luogo di sepoltura Duomo di Bad Doberan
Dinastia Meclemburgo-Schwerin
Padre Giovanni VII di Meclemburgo-Schwerin
Madre Sofia di Holstein-Gottorp
Coniugi Anna Maria della Frisia orientale
Maria Caterina di Brunswick-Dannenberg
Figli Prime nozze:
Cristiano Ludovico
Sofia Agnese
Carlo
Anna Maria
Giovanni Giorgio
Gustavo Rodolfo
Seconde nozze:
Giuliana Sibilla
Federico
Cristina
Maria Elisabetta
Anna Sofia
Adolfo Federico
Religione Luteranesimo

Adolfo Frederick I di Meclemburgo-Schwerin (Schwerin, 15 dicembre 1588Schwerin, 27 febbraio 1658) fu Duca di Meclemburgo-Schwerin dal 1592 sino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era figlio di Giovanni VII di Meclemburgo-Schwerin (7 marzo 1558 - 22 marzo 1592) e di Sofia di Holstein-Gottorp (1º giugno 1569 - 14 novembre 1634), figlia del Duca Adolfo di Holstein-Gottorp (1526-1586) e di sua moglie, Cristina d'Assia (1543-1604).

In un primo tempo Adolfo Federico e suo fratello Giovanni Alberto regnarono entrambi, sotto la tutela dello zio Ulrico III di Meclemburgo-Güstrov e di Carlo I di Meclemburgo (zio del padre). I due fratelli presero possesso dei loro titoli il 16 aprile 1608, ed alla morte di Carlo I il 22 luglio 1610 ottennero anche il governo del Meclemburgo-Güstrow.

Nel 1621 il ducato del Meclemburgo venne formalmente diviso tra i due fratelli, con Adolfo Federico che governava il Meclemburgo-Schwerin e Giovanni Alberto il Meclemburgo-Güstrow. Durante la Guerra dei Trent'anni, Alberto di Wallenstein rovesciò i ducati e ne prese possesso personale dal 1627 al 1631, dal momento che era segretamente schierato con Cristiano IV di Danimarca. I duchi vennero restaurati dagli svedesi.

Matrimoni e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 4 settembre 1622, Anna Maria (23 giugno 1601-5 febbraio 1634), figlia del conte Enno III della Frisia orientale e di Anna di Holstein-Gottorp. Ebbero otto figli:

  • Cristiano Ludovico (1623-1693);
  • Sofia Agnese (1625-1694);
  • Carlo (1626-1670);
  • Anna Maria di Mecleburgo-Schwerin (1627-1669), sposò Augusto di Sassonia-Weißenfels;
  • Giovanni Giorgio (1629-1675), duca di Meclemburgo-Mirow;
  • Gustavo Rodolfo (1632-1670), duca di Meclemburgo-Schwerin.

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, nel 1635, Maria Caterina (10 giugno 1616-1º luglio 1665), figlia del duca Giulio Ernesto di Brunswick-Dannenberg e di Maria dell'Osterfriesland. Ebbero undici figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Alberto VII di Meclemburgo-Güstrow Magnus II di Meclemburgo-Schwerin  
 
Sofia di Pomerania-Wolgast  
Giovanni Alberto I di Meclemburgo-Schwerin  
Anna di Brandeburgo Gioacchino I di Brandeburgo  
 
Elisabetta di Danimarca  
Giovanni VII di Meclemburgo-Schwerin  
Alberto I di Prussia Federico I di Brandeburgo-Ansbach  
 
Sofia di Polonia  
Anna Sofia di Prussia  
Dorotea di Danimarca Federico I di Danimarca  
 
Anna del Brandeburgo  
Adolfo Federico I di Meclemburgo-Schwerin  
Federico I di Danimarca Cristiano I di Danimarca  
 
Dorotea di Brandeburgo-Kulmbach  
Adolfo di Holstein-Gottorp  
Sofia di Pomerania Boghislao X di Pomerania  
 
Anna Jagellona  
Sofia di Holstein-Gottorp  
Filippo I d'Assia Guglielmo II d'Assia  
 
Anna di Meclemburgo-Schwerin  
Cristina d'Assia  
Cristina di Sassonia Giorgio di Sassonia  
 
Barbara Jagellona  
 

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Meclemburgo-Schwerin e signore di Stargard Successore Wappen Mecklenburg-Strelitz 2.svg
Giovanni VII 22 febbraio 1592 – 19 gennaio 1628 Alberto di Wallenstein I
Alberto di Wallenstein 20 maggio 1631 – 27 febbraio 1658 Cristiano Ludovico I II
Predecessore Principe di Ratzeburg Successore Ratzeburg-Fürst.PNG
secolarizzazione della diocesi di Ratzeburg 24 ottobre 1648 – 27 febbraio 1658 Cristiano Ludovico I
Controllo di autoritàVIAF (EN73834991 · ISNI (EN0000 0000 5491 735X · LCCN (ENn2018012576 · GND (DE100014704 · CERL cnp00100254 · WorldCat Identities (ENlccn-n2018012576
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie