Adolf Wüllner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adolf Wüllner

Adolf Wüllner (Düsseldorf, 13 giugno 1835Aquisgrana, 6 ottobre 1908) è stato un fisico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò fisica alle università di Bonn, Monaco e Berlino, diplomandosi all'Università di Marburg nel 1858. Nel 1862 divenne direttore della scuola professionale ad Aquisgrana e tre anni più tardi insegnò classi di fisica presso l'accademia agricola di Poppelsdorf. Nel 1867 fu nominato professore associato presso l'Università di Bonn, e dal 1869 in poi, fu professore di fisica all'Università tecnica di Aquisgrana. Nel 1883-86 fu rettore accademico.[1][2]

È ricordato per il suo lavoro sul calore specifico di liquidi e gas, tensione di vapore, indici di rifrazione e spettri di emissione.[3]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

È stato autore di un libro di testo di successo sulla fisica sperimentale che è stato pubblicato in diverse edizioni:

  • Lehrbuch der Experimentalphysik (2 volumi 1862–65; 5ª edizione, 4 volumi 1907):
    • Vol. 1: Allgemeine Physik und Akustik.
    • Vol. 2: Die Lehre von der Wärme.
    • Vol. 3: Die Lehre vom Magnetismus und von der Elektricität.
    • Vol, 4: Die Lehre von der Strahlung.

Altre opere:

  • Ueber den Einfluss des Procentgehaltes auf die Spannkraft der Dämpfe aus wässerigen Salzlösungen (1856).
  • Die Absorption des Lichtes in isotropen Mitteln, 1862.
  • Einleitung in die Dioptrik des Auges, 1866.
  • Die Entwicklung der Grundanschauungen in der Physik im Laufe unseres Jahrhunderts, 1887.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN57391958 · ISNI (EN0000 0000 8239 5771 · LCCN (ENnr2001024687 · GND (DE11743244X · WorldCat Identities (ENnr2001-024687