Adnan Al-Kaissie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adnan Al-Kaissie
Nome Adnan Bin Abdul Kareem Ahmed Alkaissy El Farthie
Ring name Adnan El Kaissie
Billy White Wolf
General Adnan
Shiek Adnan Al-Kaissey
Nazionalità Iraq Iraq
Nascita Baghdad
1º marzo 1939
Residenza dichiarata Hopkins
Altezza dichiarata 183 cm
Peso dichiarato 116 kg
Allenatore Yvon Robert
Debutto 1959
Progetto Wrestling

Adnan Bin Abdul Kareem Ahmed Alkaissy El Farthie, meglio conosciuto come Adnan Al-Kaissie (Baghdad, 1º marzo 1939), è un ex wrestler e manager di wrestling iracheno.

È noto per i suoi trascorsi nella World Wrestling Federation dei primi anni novanta, dove ha lottato con il ring name General Adnan.

Nel 1971 sconfisse André the Giant all'Al-Shaab Stadium di Baghdad, su auspicio del suo ex compagno di scuola ed amico Saddam Hussein.[1] Nella World Wide Wrestling Federation (WWWF), dove combatteva con il ring name Billy White Wolf e la gimmick dell'indiano americano, vinse nel 1976 il titolo WWWF World tag team championship in coppia con Jay Strongbow.[2]

Adnan con Saddam Hussein nei primi anni settanta.

Nel 1981 entrò nella American Wrestling Association (AWA), e nel 1990 passò alla World Wrestling Federation (ex WWWF), dove ebbe, sfruttando la sua somiglianza con il dittatore iracheno Saddam Hussein, il suo momento di massima celebrità nelle vesti del "Generale" Adnan, il manager heel di Sgt. Slaughter nel suo periodo di simpatizzante iracheno durante la prima guerra del Golfo. Lottò a SummerSlam 1991 insieme a Sgt. Slaughter e Col. Mustafa in un Handicap Match che li vedeva contrapposti a Hulk Hogan e The Ultimate Warrior (con Sid Justice arbitro speciale dell'incontro).[3]

Quando Slaughter effettuò un turn face diventando uno dei "buoni", Adnan continuò a fare da manager a Col. Mustafa prima di lasciare definitivamente la WWF poco tempo dopo il ppv Royal Rumble 1992.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali
Wrestler di cui è stato manager

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2005 ha pubblicato la sua autobiografia The Sheik of Baghdad: Tales of Celebrity and Terror from Pro Wrestling's General Adnan.
  • È stato inserito come personaggio non giocabile nel DLC 2K Showcase: Path of the Warrior del videogioco WWE 2K15.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Sheik of Baghdad: Tales of Celebrity and Terror from Pro Wrestling's General Adnan Triumph Books 2005
  2. ^ a b Solomon, Brian, Jay Strongbow, in WWE Legends, Pocket Books, 2006, pp. 62–67, ISBN 0-7434-9033-9.
  3. ^ Wrestler Profile: Adnan El Kaisee, Online World of Wrestling. URL consultato il 30 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2009).
  4. ^ Royal Duncan & Gary Will, NWA Hawaii United States Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 312–313, ISBN 0-9698161-5-4.
  5. ^ Royal Duncan & Gary Will, NWA Hawaii Tag Team Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 311–312, ISBN 0-9698161-5-4.
  6. ^ Royal Duncan & Gary Will, NWA Pacific Northwest Heavyweight Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 315–317, ISBN 0-9698161-5-4.
  7. ^ a b Royal Duncan & Gary Will, NWA Pacific Northwest Tag Team, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 317–320, ISBN 0-9698161-5-4.
  8. ^ Royal Duncan & Gary Will, NWA Texas Heavyweight Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 268–269, ISBN 0-9698161-5-4.
  9. ^ Royal Duncan & Gary Will, IWA World Heavyweight Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 424–425, ISBN 0-9698161-5-4.
  10. ^ Royal Duncan & Gary Will, IWA World Tag Team Title, in Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, pp. 425, ISBN 0-9698161-5-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]