Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Admiral of the Navy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distintivo di grado per ammiraglio della marina.

Ammiraglio della marina, in lingua inglese Admiral of the Navy, è un grado presente nell'United States Navy conferito una sola volta nella storia, a George Dewey. In riconoscimento della sua vittoria nella baia di Manila nel 1898, in cui morì un solo marinaio statunitense (di attacco cardiaco), il Congresso degli Stati Uniti d'America autorizzò un solo ufficiale a detenere il grado di ammiraglio, e promosse Dewey nel marzo del 1889. Con una legge del Congresso datata 24 marzo 1903 il grado di Dewey venne istituito come ammiraglio della marina, con effetto retroattivo a marzo 1889. Il testo della legge recita:

« Be it enacted by the Senate and the House of Representatives of the United States of America in Congress assembled, That the President is hereby authorized to appoint, by selection and promotion, an Admiral of the Navy, who shall not be placed upon the retired list except upon his own application; and whenever such office shall be vacated by death or otherwise the office shall cease to exist.[1] »

Venne inoltre specificato che questo grado era superiore a quello di ammiraglio a quattro stelle e pari ad ammiraglio della flotta della Royal Navy. Il grado cessò di esistere il 16 gennaio 1917 con la morte di Dewey.

L'ammiraglio della marina fu visto come un grado a sei stelle durante la seconda guerra mondiale[2], quando vennero nominati ammiragli della flotta a cinque stelle. Fu in questo periodo che il Dipartimento della Marina precisò che la nuova versione del grado di ammiraglio istituita nel 1944 era inferiore al grado di ammiraglio della marina. Durante i preparativi per l'invasione del Giappone il Dipartimento della Marina sollevò la proposta di nominare Chester Nimitz ammiraglio della marina, o di concedergli un grado equivalente.[3] La proposta venne però abbandonata in seguito alla resa del Giappone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CHAP 378, "An act creating the office of Admiral of the Navy", United States Congress
  2. ^ F. C. Pogue e O. N. Bradley, George C. Marshall: Organizer of victory, 1943–1945, New York, Viking Page, 1973, p. 365, ISBN 0-670-33694-7.
  3. ^ United States Naval Service Record of Chester Nimitz, Military Personnel Records Center, St. Louis, Missouri

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina