Adelobasileus cromptoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Adelobasileus
Adelobasileus BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
(clade) Mammaliaformes
Genere Adelobasileus
Specie A. cromptoni

L’adelobasileo (Adelobasileus cromptoni) è un mammaliaforme primitivo, vissuto agli inizi del Triassico superiore (circa 225 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati ritrovati in Texas (USA).

Piccolo e agile[modifica | modifica sorgente]

Conosciuto solo per un cranio parziale proveniente dalla formazione Tecovas, l’adelobasileo è considerato un animale molto vicino all’origine dei veri mammiferi. L’aspetto di questo animale doveva essere simile a quello della maggior parte dei mammiferi mesozoici: piccolo e agile, probabilmente si cibava di insetti e aveva abitudini notturne.

L’antenato dei mammiferi?[modifica | modifica sorgente]

Questo animale è antecedente di almeno 10 milioni di anni rispetto ai cinodonti più evoluti (tritilodontidi e triteledontidi) e agli altri mammaliaformi. Alcune caratteristiche del cranio (in particolare della coclea) fanno supporre che l’adelobasileo fosse una forma di transizione tra i cinodonti e i mammiferi veri e propri, apparsi nel Triassico superiore. Per questa ragione, si pensa che l’adelobasileo sia molto vicino all’antenato comune di tutti i mammiferi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  1. S.G. Lucas and Z. Lou, Adelobasileus from the upper Triassic of west Texas: the oldest mammal, J. Vert. Paleont, 1993.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]