Adelmano di Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adelmano di Milano
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
Incarichi ricoperti Arcivescovo di Milano
Nato ?, Milano
Deceduto dicembre 956, Milano

Adelmano, detto anche Adelmanno (... – dicembre 956), fu arcivescovo di Milano dal 948 al 953.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di famiglia milanese, Adelmano venne eletto nel 948 in opposizione al vescovo Manasse d'Arles, imposto da Ugo di Provenza; per questo motivo la sua reggenza venne considerata scismatica dall'Imperatore, ma tacitamente consentita dal Pontefice.

Quando la situazione si fece intollerabile e minacciò di minare i rapporti tra papato ed impero, il Papa in persona inviò a Milano Valperto de' Medici a sostituire il vescovo Adelmano, il quale si dimise in quello stesso 953.

Adelmano morirà a Milano nel dicembre del 956. Fu sepolto nella chiesa di San Giorgio al Pozzo bianco, secondo la leggenda da lui fatta erigere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]