Adelaide Ametis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Adelaide Ametis (Torino, 17 febbraio 187718 giugno 1949) è stata una pittrice italiana.

Ebbe come maestri Alberto Falchetti e Lorenzo Delleani.

Tra le mostre si ricordano la partecipazione alla X° edizione (con l'opera Sole sul Ghiacciaio), alla XII° edizione (con l'opera Primo Sole sulle Alpi) e alla XIII° edizione(con l'opera Solitudine) della Biennale di Venezia[1] e alle Esposizioni Nazionali d'Arte di Brera del 1915 (con l'opera Alto Biellese) e del 1916 (con l'opera La via del Monte)[2]. Pittrice dotata con l'avvento del regime fascista decise di non partecipare più a manifestazioni pubbliche [3].

Diverse sue opere si trovano nella Villa Ametis Frassati casa di famiglia e oggi monumento storico in cura al FAI [4].

Il 5 settembre 1898 sposò Alfredo Frassati, fondatore del giornale La Stampa del quale divenne direttore nel 1900. Dal matrimonio nacquero tre figli, tra cui Pier Giorgio Frassati, beato patrono delle Confraternite e dei Giovani di Azione Cattolica beatificato da papa Giovanni Paolo II, e figlia Luciana Frassati, nata il 18 agosto 1902 e morta il 7 ottobre 2007, madre del giornalista europarlamentare Jas Gawronski.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [ in sito ufficiale Biennale di Venezia voce Adelaide Ametis http://asac.labiennale.org/it/passpres/artivisive/ava-ricerca.php]
  2. ^ [in sito galleria recta http://www.galleriarecta.it/autore/frassati-ametis-adelaide/]
  3. ^ [ vedi collegamento esterno ]
  4. ^ [in sito ufficiale FAI https://www.fondoambiente.it/luoghi/villa-ametis-frassati]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV.,Adelaide Frassati Ametis : Galleria d'arte moderna Viotti, Torino : dal 30 ottobre al 12 novembre 1965, Catalogo mostra, Torino 1965;
  • AA.VV,Adelaide Frassati Ametis, ed. Allemandi, Torino 1995.
Controllo di autoritàVIAF (EN81924556 · ISNI (EN0000 0000 5805 343X