Adduzione (fisica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'adduzione è un processo di trasferimento di calore che si ha quando coesistono convezione e irraggiamento.

In molti casi e problemi, la trasmissione del calore per convezione e irraggiamento coesistono. In questi casi si è soliti parlare di trasmissione del calore per adduzione. La quantità di calore trasmessa nel tempo unitario può essere espressa dalla formula:

dove h, il fattore di adduzione, è dato dalla somma della trasmittanza termica per convezione e di quella per irraggiamento quando questi sono regolati dalle stesse temperature:

È importante notare che, nonostante si parli di trasmissione del calore per adduzione, in realtà non si sta definendo un nuovo tipo di trasmissione ma si usa un termine che raggruppa due tipi di trasmissione differenti (convezione e irraggiamento) quando tali trasmissioni avvengono per limitate.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Robert Byron, Warren E. Stewart; Edwin N. Lightfoot, Transport Phenomena, 2ª ed., New York, Wiley, 2005, ISBN 0-470-11539-4.
  • (EN) Frank P. Incropera, David P. DeWitt; Theodore L. Bergman; Adrienne S. Lavine, Fundamentals of Heat and Mass Transfer, 6ª ed., Wiley, 2006, ISBN 0-471-45728-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Termodinamica Portale Termodinamica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di termodinamica